Immobile e Pedro non bastano, Lazio-Sturm Graz 2-2

ROMA (ITALPRESS) – La Lazio si fa rimontare due volte dallo Sturm Graz e non va oltre il 2-2 allo stadio Olimpico. Ai gol di Immobile su rigore e di Pedro, risponde la doppietta di Boving. Dopo il pareggio di una settimana fa in Austria, i biancocelesti non potevano più sbagliare, anche se nel girone […]
Immobile e Pedro non bastano, Lazio-Sturm Graz 2-2

ROMA (ITALPRESS) – La Lazio si fa rimontare due volte dallo Sturm Graz e non va oltre il 2-2 allo stadio Olimpico. Ai gol di Immobile su rigore e di Pedro, risponde la doppietta di Boving. Dopo il pareggio di una settimana fa in Austria, i biancocelesti non potevano più sbagliare, anche se nel girone F di Europa League restano tutte a pari punti.La partita si rivela sin da subito molto fisica, con gli ospiti molto aggressivi e la Lazio che cerca di imporsi con il gioco. La prima occasione per i padroni di casa arriva alla mezzora. Pedro crossa in area per Immobile, che viene fermato da una prodezza di Siebenhandl. La fortuna però non è dalla parte della squadra di Sarri. Al 34′ si mette di mezzo la traversa: Immobile cicca il tiro, il pallone finisce sui piedi di Pedro che colpisce il legno. Poi arriva un’esultanza vana, al 36′ Hysaj gonfia la rete ma il gol viene annullato per fuorigioco. Al 41′ l’arbitro Stegemann assegna rigore alla Lazio per fallo di Affengruber su Zaccagni. Passeranno altri quattro minuti (check del Var) prima che Immobile al 45′ sigli l’1-0 e un nuovo record: con 21 reti è il miglior marcatore europeo nella storia del club. Il finale di primo tempo è una guerra, volano cartellini gialli, Lazzari prende la seconda ammonizione e lascia i suoi in dieci.La Lazio subisce il colpo nel secondo tempo, al 56′ il neo entrato Boving trova l’1-1 complice un errore di Cataldi in uscita. Gli austriaci alzano il tiro, vanno addirittura vicini al raddoppio: pericolosi Ajeti e Horvat, Provedel è attento. A cambiare il vento ci pensa Pedro, con un assolo da protagonista al 71′ concluso con la rete del 2-1. La partita però non è ancora finita, all’81’ è ancora Boving a beffare i biancocelesti trovando il pareggio al 38′ con la doppietta personale. Assoluto equilibrio nel girone F. Pareggio anche nell’altra partita (Feyenoord-Midtjylland 2-2), tutte le squadre a 5 punti.– foto LivePhotoSport – (ITALPRESS).

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.