La Lazio non si ferma più, Fiorentina travolta 4-0

FIRENZE (ITALPRESS) – La Lazio passa al ‘Franchì con un rotondo 4-0 e aggancia Udinese e Milan al terzo posto, alimentando i suoi sogni d’alta classifica. Prestazione di grande qualità della formazione allenata da Maurizio Sarri che ha indirizzato la sfida a proprio favore nella prima parte di gara per poi gestirla con grande carattere […]
La Lazio non si ferma più, Fiorentina travolta 4-0

FIRENZE (ITALPRESS) – La Lazio passa al ‘Franchì con un rotondo 4-0 e aggancia Udinese e Milan al terzo posto, alimentando i suoi sogni d’alta classifica. Prestazione di grande qualità della formazione allenata da Maurizio Sarri che ha indirizzato la sfida a proprio favore nella prima parte di gara per poi gestirla con grande carattere e lucidità nella ripresa, infierendo quindi nel finale sui malcapitati avversari. I viola cadono pesantemente in casa e provano a leccarsi le ferite con una classifica che si fa molto preoccupante alla luce dei soli nove punti fatti nelle prime nove giornate, in una serata in cui è girato tutto storto e in cui è tornata a palesarsi la solita sterilità offensiva, accompagnata da una evidente fragilità dietro. I biancocelesti sono cinici e micidiali di testa nei 25 minuti iniziali di partita, andando a segno due volte ed in entrambe le circostanze il protagonista è Zaccagni, prima come autore del calcio d’angolo su cui Vecino anticipa tutta la retroguardia viola, poi come realizzatore della rete dello 0-2 su assist di Milinkovic Savic. E pensare che era stata la Fiorentina a farsi pericolosa ad inizio partita, soprattutto con Jovic che ha visto la sua conclusione respinta non al meglio da Provedel, su cui Ikonè ha fallito un tap-in sotto porta e con Marusic bravo poi a sbrogliare la situazione in angolo. La reazione dei gigliati è generosa ma inconcludente, con anche un pò di sfortuna: traversa scheggiata da Mandragora su tiro deviato mentre Provedel è provvidenziale prima dell’intervallo nel salvare su Martinez Quarta. A inizio ripresa la Lazio ha una grande chance per chiudere anticipatamente il match ma capitan Immobile, su sponda di Milinkovic Savic, centra la traversa. La produzione offensiva dei gigliati nel secondo tempo lascia a desiderare nonostante l’ingresso dopo l’intervallo di Nico Gonzalez con Biraghi e compagni che accumulano solo calci d’angolo e rimediano ammonizioni in sequenza. Accade così che nel finale Luis Alberto ed Immobile fissano il punteggio sul 4-0 a proprio favore dando il via alla festa degli oltre 2500 tifosi ospiti giunti stasera al ‘Franchì.– foto LivePhotoSport – (ITALPRESS).

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.