Spalletti “Solo a maggio sapremo se è un grande Napoli”

Spalletti “Solo a maggio sapremo se è un grande Napoli”

NAPOLI (ITALPRESS) – “La partita che potrà dirci se siamo diventati un grande Napoli è quella che è iniziata ad agosto e finirà a maggio, lì sapremo che livello abbiamo saputo raggiungere. Non è la singola partita a cambiare il futuro della tua carriera ma quello che si vede di partita in partita, il modo di ragionare, di atteggiarsi. Per ora abbiamo fatto vedere solo di essere sulla buona strada ma ci aspettano ancora molte partite che dovranno dire se siamo un grande Napoli”. Luciano Spalletti chiede ai suoi conferme dopo la splendida prestazione di mercoledì in Champions col Liverpool. Domani al Maradona arriva lo Spezia e il tecnico di Certaldo si aspetta di vedere lo stesso atteggiamento mostrato con i Reds. “L’obiettivo è fare i tre punti e vincere le partite, al di là di come si chiama l’avversario. Saper vincere una partita, anche se prestigiosa e importante, significa riuscire a fare bene le cose per 100 minuti ma per scrivere pagine importanti e avere ambizioni come quella del quarto posto, che è un risultato prestigioso nel nostro campionato, bisogna fare le cose corrette in ogni tipo di partita. E’ quello che fa la differenza nel percorso”. Lo scorso anno i liguri espugnarono il Maradona “e quello che è successo può ricapitare se non siamo perfetti e non siamo bravi. Pensi di avere in pugno la partita e basta un’occasione e loro riescono a sfruttarla. Bisogna essere perfetti”. Mancherà Osimhen “ma gli infortuni capitano e abbiamo calciatori altrettanto forti che possono sostituirlo. Vedremo domani se sarà Simeone o Raspadori. Turnover in vista della Champions? Le attenzioni sono tutte per portare a casa questa partita – insiste Spalletti – Lo Spezia avrà un atteggiamento differente rispetto al Liverpool e dovremo avere quella qualità di adattamento a quello che sarà il tipo di partita, al clima dello stadio che sarà diverso da mercoledì, che in due anni non avevo mai visto così. Sarà il nostro atteggiamento a fare la differenza. Domani è un’occasione perfetta per dimostrare che vogliamo essere sempre quelli visti col Liverpool. Noi seminiamo carattere per raccogliere un destino a fine stagione ma questo ce lo diranno le prossime partite”. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS).

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.