Lo stilista Matteo Perin alla Mostra del Cinema di Venezia con una creazione indossata da Valentina Bìssoli

Lo stilista Matteo Perin alla Mostra del Cinema di Venezia con una creazione indossata da Valentina Bìssoli

La modella veronese, già nota per campagne pubblicitarie di rinomate aziende Italiane, ha sfilato sul red carpet il 4 settembre con un abito in velour blue stropicciato ispirato al Rinascimento con twist al 21esimo secolo, impreziosito sulla spalla da un accessorio in diamanti. «Un particolare che vuole ricordare lo splendore dell’epoca a cui mi sono ispirato. Azzeccatissimo per la Mostra, visto che Venezia era proprio sul tetto del mondo durante quel periodo» – sottolinea Matteo Perin, che è pronto ancora una volta a far sognare con il suo stile inconfondibile. Uno stile che, lo ricordiamo, ha già conquistato star internazionali come John Travolta, Clive Davis e Marisol Nichols, che hanno più volte indossato outfit firmati dal designer veronese.

Matteo Perin è uno stilista italiano che realizza capi di lusso su misura per celebrità, imprenditori e altri personaggi influenti della scena internazionale. Ogni creazione, che sia un capo formale, informale oppure un accessorio, è interamente personalizzata, secondo le esigenze specifiche di ciascun cliente, dallo schizzo iniziale al progetto finale. Nato e cresciuto in un paesino in provincia di Verona, scopre l’interesse e l’amore del lifestyle designer veneto per la moda, l’abbigliamento o l’estetica ha origini lontane, nate appunto tanti anni fa, quando era bambino e aveva a che fare con la nonna vestita impeccabilmente, ma anche con i ricordi del bisnonno, già elegantissimo alla fine dell‘800. Il primo bozzetto ha tratto l’ispirazione dai meravigliosi scorci paesaggistici del Montana, negli Usa, e i suoi lavori, tutti rigorosamente frutto di una fantasia esplosiva, sono oggi molto richiesti oltre che in Nord America (Canada compresa) anche in Cina, parte dell’Europa e negli Emirati Arabi Uniti. “Rigorosamente materiale italiano” (ci tiene a ribadire il diretto interessato), con un target rivolto ad entrambi i sessi, versatile, che va dall’elegante al day to day.

Nel corso degli anni, il luxury brand di Matteo Perin si è espanso oltre l’abbigliamento e gli accessori personali per abbracciare, tra le altre cose, gli elementi d’arredo di lusso per automobili, yacht e jet privati. Con la propria clientela Matteo condivide l’amore per la ricchezza della cultura e dello stile italiani, il valore di un linguaggio unico e personalizzato e l’eleganza che permea tutto ciò che porta il suo nome.

La missione della “Matteo Perin” è diventare il punto focale per le persone che non hanno bisogno di brand famosi dove possono farsi creare look unici. Poter farsi curare tutto lo stile. Una chicca. Persone che possono spendere e cha hanno bisogno di un qualcosa di particolare. Perché sanno che tutto ciò che trovi in giro sarà offerto a moltissime persone e che basta comprarlo per averlo. Quello che crediamo alla “Matteo Perin” è uno stile di vita, e non tutti possono averlo, indipendentemente dal loro patrimonio.

Mirko Crocoli

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.