Elezioni, Calenda “La partita è al proporzionale, possiamo vincerla”

ROMA (ITALPRESS) – “Voglio dire agli elettori del PD che 5 minuti dopo le elezioni si alleeranno con i 5 stelle”. Lo ha detto il leader di Azione, Carlo Calenda, nel corso della conferenza stampa in Senato per la presentazione del programma elettorale per il voto del 25 settembre.“Non esiste il voto utile perchè ci […]
Elezioni, Calenda “La partita è al proporzionale, possiamo vincerla”

ROMA (ITALPRESS) – “Voglio dire agli elettori del PD che 5 minuti dopo le elezioni si alleeranno con i 5 stelle”. Lo ha detto il leader di Azione, Carlo Calenda, nel corso della conferenza stampa in Senato per la presentazione del programma elettorale per il voto del 25 settembre.“Non esiste il voto utile perchè ci sono in campo 4 coalizioni, non due. E anche perchè il PD ha combinato un disastro: non capirò mai perchè Letta ha deciso di caricarsi Bonelli e Fratoianni e non i 5 stelle – ha aggiunto -. La partita è sul proporzionale al Senato e possiamo vincerla rivolgendoci a tutti gli italiani”.“Vogliamo andare avanti con l’agenda Draghi e col metodo Draghi, possibilmente avere Draghi come presidente del consiglio e attuare le riforme previste dal Pnrr. In mezzo a proposte mirabolanti e assurde, nessuno parla del Pnrr: aiutiamo i Comuni a implementarlo”, ha sottolineato Calenda.“Promettiamo di non promettere: case, dentiera, pensioni anticipate, flat tax. Gli italiani sanno che sono tutte balle”, ha spiegato. “Basta con i no a tutto e a un ambientalismo ideologico: è ridicolo il PD che dice sì al rigassificatore a patto che si spenga tra 5 anni: la transizione ambientale è una cosa seria e va gestita bene”.
– foto Agenziafotogramma.it –
(ITALPRESS).

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.