Bayer Italia lancia la campagna social #PrideWithUs

MILANO (ITALPRESS) – Chi c’è stato lo sa: il Pride è un’ondata travolgente di bandiere arcobaleno. Ma è anche l’occasione per far sentire la propria voce e supportare le cause della comunità LGBT+.Bayer Italia quest’anno con grande entusiasmo sarà sponsor del Milano Pride 2022 per sostenere la comunità LGBT+ con una serie di iniziative che […]
Bayer Italia lancia la campagna social #PrideWithUs

MILANO (ITALPRESS) – Chi c’è stato lo sa: il Pride è un’ondata travolgente di bandiere arcobaleno. Ma è anche l’occasione per far sentire la propria voce e supportare le cause della comunità LGBT+.Bayer Italia quest’anno con grande entusiasmo sarà sponsor del Milano Pride 2022 per sostenere la comunità LGBT+ con una serie di iniziative che culmineranno con la Parata del 2 luglio, alla quale parteciperà come #TeamBayer con una rappresentanza dell’azienda. Un’occasione alla quale non tutti, però, hanno la possibilità di partecipare. Sarà il #TeamBayer a dare voce e visibilità a coloro che non partecipano alla Parata con la campagna social #PrideWithUs: un invito a chiunque voglia far sentire la propria voce a consegnare il proprio messaggio via social. I messaggi più significativi, inviati sui social di Bayer Italia tramite Direct Messages, saranno trasformati in cartelloni che il #TeamBayer porterà alla Parata. Un modo per rendere partecipi tutti coloro che non sono fisicamente presenti al Pride, ma hanno qualcosa da dire, poichè il Pride è di tutti, anche di chi non c’è.Bayer, impegnata nelle tematiche di Diversity & Inclusion e da anni attiva nella promozione di attività dedicate alla comunità LGBT+, persegue infatti l’obiettivo di favorire un mondo più accogliente e inclusivo.Per celebrare questa occasione, la Casa Madre ha inoltre disegnato una nuova versione del logo con i colori arcobaleno, simbolo del movimento LGBT+, che caratterizzerà le magliette indossate dal Team Bayer nel corso dell’evento.
– foto ufficio stampa Bayer Italia –
(ITALPRESS).

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.