Green pass. Meloni, è obbligo vaccinale mascherato per non risarcire i cittadini in caso di problemi

Green pass. Meloni, è obbligo vaccinale mascherato per non risarcire i cittadini in caso di problemi

“Così come configurato è un obbligo vaccinale mascherato e non una misura di contenimento dell’epidemia. Se il governo ritiene che sia necessario l’obbligo vaccinale, se ne deve assumere la responsabilità. Non sarà mica che scelgono l’obbligo mascherato, invece che quello di legge, per non dover risarcire in caso di problemi?”

Così la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni in un’intervista al quotidiano a La Stampa, parlando del Green pass. “FdI ha presentato un emendamento per equiparare il vaccino Covid a quelli obbligatori in tema di indennizzo. Vedremo se lo voteranno, e se non lo faranno saranno loro a dire che non sono sicuri di quello che stanno facendo.

Sui tamponi, aggiunge Meloni, FdI, ha proposto che siano gratuiti. “Ma il governo mi ha risposto che non si può fare perché è un disincentivo al vaccino, ma allora mi chiedo se l’obbiettivo della campagna del governo è fermare il contagio o vendere i vaccini? Che facciamo, il marketing delle case farmaceutiche?”.

Quanto all’obbligo vaccinale per gli insegnanti, Meloni lo definisce “un’arma di distrazione di massa”. “Il 90% di loro è vaccinato. Quando lo farà anche il 10% rimanente qualcuno mi garantisce che le scuole saranno aperte?”.

Per Meloni, “assecondare Speranza con provvedimenti ridicoli e che non poggiano su evidenze scientifiche è una scelta del premier”

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *