Sottosegretari Alla Farnesina Di Stefano,Sereni e Della Vedova

Sottosegretari Alla Farnesina Di Stefano,Sereni e Della Vedova


– “Sono onorata e molto felice di continuare a svolgere un ruolo di governo in un ministero importante come la Farnesina. Ringrazio il Presidente Draghi e il Pd per la fiducia. Da domani al lavoro con un pensiero a Luca Attanasio e a Vittorio Iacovacci”. Lo scrive su Twitter la vice ministra degli Esteri Marina Sereni nella tarda serata di mercoledì 24 febbraio, dopo che il Consiglio dei ministri ha nominato trentanove Sottosegretari. Dei nuovi Sottosegretari, sei assumeranno le funzioni di Viceministro, con deleghe che saranno successivamente loro attribuite. Al ministero degli Esteri è stata confermata non solo Sereni ma anche Manlio Di Stefano del M5S. New entry invece per Benedetto Della Vedova di +Europa. Nessuna conferma dunque per il senatore Ricardo Merlo, presidente del MAIE (Movimento Associativo Italiani all’Estero) che è stato sottosegretario agli Esteri nel Conte 1 e nel Conte 2. In un video pubblicato sui social Merlo ha ringraziato “tutti coloro che hanno contribuito al lavoro svolto durante questi tre anni di governo. Continueremo dal Senato  – ha assicurato – a batterci per difendere i diritti degli italiani all’estero. Appoggiando le cose buone che farà questo governo e facendoci sentire con forza quando ce ne sarà bisogno”. Merlo si è detto “soddisfatto” per tutto il lavoro portato avanti in questi anni e per i risultati raggiunti: “Sono soddisfatto del lavoro fatto alla Farnesina, è stata una grande esperienza far parte del Governo italiano. Adesso torniamo al Senato a continuare a difendere gli interessi degli italiani nel mondo con la nostra autonomia e la nostra libertà che ci dà il fatto di essere stati eletti col nostro simbolo: continueremo a segnalare quello che non va e appoggiare quello che va bene”. “Ringrazio il presidente Mario Draghi per la fiducia concessami con la nomina a sottosegretario agli Esteri. Per me è un onore tornare alla Farnesina. Il mio primo pensiero va all’ambasciatore Luca Attanasio e al carabiniere Vittorio Iacovacci”: il commento arrivato invece da Della Vedova. “Considero la scelta del premier Draghi un riconoscimento all’impegno europeista di Emma Bonino e al lavoro delle componenti parlamentari di Più Europa e Azione, che dall’opposizione ai precedenti governi hanno sempre messo l’Unione europea e le riforme al centro dell’iniziativa politica” ha aggiunto. Per Della Vedova, segretario nazionale di +Europa dal 27 gennaio 2019, si tratta di un ritorno alla Farnesina: è stato sottosegretario di Stato al Ministero degli Esteri nei governi Renzi e Gentiloni. Ivan Scalfarotto che è stato Sottosegretario di Stato per gli Affari esteri e la Cooperazione internazionale nel governo Conte è invece ora sottosegretario agli Interni.

NoveColonneATG

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: