Fiorentina scatenata al Ferraris, Genoa travolto 4-1

Fiorentina scatenata al Ferraris, Genoa travolto 4-1

GENOVA (ITALPRESS) – Inizia nel migliore dei modi il campionato 2023/2024 della Fiorentina che non lascia scampo al neopromosso Genoa, stendendolo al Ferraris per 4-1 con le reti di Biraghi, Bonaventura, Gonzalez e Mandragora. I viola si dimostrano una grande formazione piena di risorse e che punta ad essere una delle protagoniste del torneo. Per i rossoblù, che nel prepartita hanno presentato ai 30mila del Ferraris il nuovo arrivato Malinovskyi, complicato l’impatto con la Serie A: troppo poco il gol di Biraschi. Gilardino sceglie il suo consueto 3-5-1-1 con Gudmundsson alle spalle del bomber Retegui, Thorsby subito dal 1′ a centrocampo; dall’altra parte Italiano, che del tecnico del Genoa è stato compagno di squadra al Verona, si affida al rodato 4-2-3-1. Tante le novità nei toscani: il giovane classe 2004 Kayode terzino destro (al debutto in A), Arthur a centrocampo e Brekalo sulla trequarti a supporto di Nzola. Pronti via e proprio l’ex Spezia, che Italiano aveva avuto al Trapani, imbecca Biraghi sulla sinistra: il laterale viola si sposta la palla sul destro (il suo piede debole) e trafigge Martinez con una violenta conclusione che si insacca sotto la traversa. All’11’ il raddoppio: mancino di Gonzalez che si stampa sul palo con deviazione di Martinez, sul pallone si avventa Bonaventura che non sbaglia. Il Genoa risente di questo uno-due e al 40′ subisce anche la terza rete della Fiorentina: angolo di Biraghi, colpo di testa di Gonzalez e palla alle spalle dell’estremo difensore del Genoa. Nella ripresa la gara riprende sulla stessa falsariga del primo tempo e gli ospiti trovano il gol del 4-0 con Mandragora che spinge in rete un perfetto assist di Bonaventura. Stavolta però i rossoblù reagiscono e accorciano poco dopo con Biraschi, sugli sviluppi di un corner. Nel finale chance anche per Retegui ma Terracciano si oppone al colpo di testa del centravanti azzurro.– Foto LivePhotoSport –(ITALPRESS).

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA ImageChange Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.