Garofalo conquista gli Assoluti di salto ostacoli a Cervia

Garofalo conquista gli Assoluti di salto ostacoli a Cervia

CERVIA (ITALPRESS) – Giampiero Garofalo, in sella a Max Van Lentz Schrans, è il numero uno del campionato italiano assoluto di salto ostacoli 2023. Il primo aviere scelto ha conquistato la vittoria della più importante manifestazione nazionale di interesse federale del salto ostacoli nel campo verde del Circolo Ippico Le Siepi di Cervia (Ra). Già in quinta posizione dopo la prima giornata di gare, l’atleta dell’Aeronautica Militare ha ottenuto la vetta della classifica, dopo due prove pressochè perfette, prive di penalità agli ostacoli (3.35 penalità in totale) nella gara a due percorsi con ostacoli di un 1 metro e sessanta centimetri e disegnata dallo Chef de Piste Uliano Vezzani. La medaglia d’argento è andata a Michol Del Signore in sella al pezzato baio Irish Coffee (14.14 penalità in totale), bronzo per Francesco Turturiello, già nei migliori tre dell’edizione 2022, che torna sul podio del campionato assoluto in sella a Made In’t Ruytershof (14.15 penalità in totale). “Questa medaglia – ha commentato Garofalo – è una bellissima soddisfazione. Sono felice di essere riuscito ad ottenere la vittoria di questo appuntamento così prestigioso, proprio in occasione della mia prima partecipazione al campionato assoluto. Il cavallo ha saltato molto bene, ci attende una stagione impegnativa, anche in vista dello Csio di Roma, dove avrò l’opportunità di tornare a saltare grazie a questo risultato”. “E’ stato un bellissimo campionato – ha dichiarato il presidente Fise Marco Di Paola, che ha consegnato le medaglie nella cerimonia di premiazione – nel quale abbiamo visto le nostre amazzoni e i nostri cavalieri in azione per conquistare il podio. Complimenti ai nostri atleti che si sono misurati sui percorsi disegnati da Uliano Vezzani e che oggi, oltre alle medaglie di questo importante campionato italiano, hanno ottenuto anche la qualifica per lo Csio di Roma”. Il podio del campionato d’Italia, infatti, rende ufficialmente noti i primi tre binomi che prenderanno parte alla 90^ edizione dello Csio di Roma-Piazza di Siena (25-28 maggio) secondo quanto previsto dal Programma del Dipartimento salto ostacoli della Federazione Italiana Sport Equestri: il vincitore del campionato assoluto sarà, infatti, inserito nella lista dei cavalieri italiani con diritto di accedere, previa qualifica qualora prevista, al Gran Premio, mentre il secondo ed il terzo, previa valutazione del Selezionatore, saranno inseriti o nella lista con possibilità di accesso al Gran Premio o nella lista dei cavalieri che non avranno accesso al Gran Premio. Ieri, a Cervia, anche la visita del presidente del Coni Giovanni Malagò, che, dopo aver premiato le migliori classificate della prima prova del Campionato Amazzoni, ha consegnato un attestato speciale a Lalla Novo, la “Dottoressa” del mondo equestre, presidente del Comitato Organizzatore Le Siepi di Cervia e storica campionessa di salto ostacoli. Malagò, insieme a Di Paola, ha conferito a Lalla Novo uno speciale riconoscimento: il Consiglio Federale l’ha infatti nominata Socio Benemerito, in un emozionante momento per la sua carriera, di atleta e di dirigente sportivo, per celebrare il suo fondamentale contributo nel mondo equestre. “Sono felice di essere qui – ha dichiarato Malagò – perchè vedo un’atmosfera molto bella: atleti e appassionati di tutte le età, cavalli e famiglie insieme in un connubio di natura, agonismo, grande sport. Questo evento, non solo ci farà conoscere migliori binomi d’Italia per il 2023, ma offrirà ad amazzoni e cavalieri la possibilità di realizzare il sogno di provare ad ottenere un risultato sul campo di Piazza di Siena, che una competizione di grande prestigio e fascino, che ci porta anche nella fase delle qualifiche olimpiche, sia individuali che di squadra, un aspetto che ci interessa particolarmente”. Domani, domenica, le finali di tutte le altre competizioni in programma: il Criterium Seniores 2° grado, 1° grado e brevetti, Criterium Amazzoni 1° e 2° grado, il Trofeo Amazzoni 1° grado, Trofeo Senior 1° grado, Trofeo Senior Brevetti, Trofeo Senior Avviamento Brevetti e la prima tappa di selezione per i Campionati d’Europa Ambassador. – Foto Ufficio Stampa Fise –(ITALPRESS).

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.