È allarme rosso siccità, i Consorzi di bonifica avvertono gli agricoltori: “Non sprecate acqua”

È allarme rosso siccità, i Consorzi di bonifica avvertono gli agricoltori: “Non sprecate acqua”
È necessario “un uso oculatissimo della scarsa risorsa idrica a disposizione”, dice il presidente del consorzio della Bonifica Burana di Modena

Allarme rosso del consorzio della Bonifica Burana di Modena (e anche di tutti gli altri) sulla siccità che attanaglia il Po. Francesco Vincenzi, presidente dell’ente modenese che guida anche l’associazione nazionale bonifiche e irrigazioni (Anbi) e quella emiliano-romagnola, lancia infatti oggi un appello chiedendo agli agricoltori “la massima collaborazione a tutti affinché si faccia un uso oculatissimo della scarsa risorsa idrica a disposizione“. Questo perché “sebbene siano ad oggi state attuate tutte le manovre e le operazioni idrauliche possibili per arginare le criticità dovute alla grave siccità, se perdura questa situazione non ci saranno più le condizioni per derivare acqua dal Po“.

LEGGI ANCHE: Siccità, allarme in Emilia-Romagna: la falda nel sottosuolo sono al -200%

Intanto nel fine settimana è atteso un nuovo picco di caldo in un periodo già caratterizzato da afa e da temperature che, nel territorio modenese, risultano superiori di 4 gradi rispetto alla media climatica registrata dal 1991 al 2019.

Anche il Consorzio di bonifica dell’Emilia Centrale, in provincia di Reggio Emilia, registra le stesse criticità e ha già previsto di abbassare il livello di alcune pompe idrauliche per garantire la fornitura idrica necessaria all’irrigazione. Anche qui la derivazione è ridotta. Per il direttore del consorzio Domenico Turazza si profila una crisi “peggiore di quella del 2003”.

LEGGI ANCHE: Siccità e alluvioni, il Veneto racconta nel webdoc ‘Adaptation’ come li combatte

www.dire.it

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.