La Finlandia chiede velocità per la ratifica della candidatura alla Nato

La Finlandia chiede velocità per la ratifica della candidatura alla Nato
La premier della Finlandia, Sanna Marin

La premier Marin chiede garanzie in caso di presentazione della richiesta di adesione all’Alleanza atlantica

La premier finlandese, Sanna Marin, ha auspicato una ratifica “il più veloce possibile” da parte dei 30 membri della Nato in caso di una candidatura di Helskini per l’adesione, che verrà probabilmente presentata in modo congiunto con la Svezia.

“Se Finlandia e Svezia fossero candidate, la questione chiave è avere il processo di ratifica più breve possibile”, ha detto Marin in una conferenza stampa dei leader nordici a Copenaghen, “sarebbe la migliore garanzia di sicurezza che potremmo avere”.

Helsinki sta conducendo anche discussioni con i principali paesi dell’alleanza per ottenere garanzie di protezione durante la fase di adesione, che può durare diversi mesi. Marin ha menzionato in particolare Stati Uniti, Regno Unito, Germania e Francia.

“Stiamo discutendo nei dettagli con i principali Paesi membri della Nato sulle garanzie di sicurezza e sui problemi di sicurezza che potremmo avere” durante il periodo intermedio, ha affermato la leader socialdemocratica.

AGI

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.