Oltre il corto: dialogo a distanza fra Italia e Sudafrica

Oltre il corto: dialogo a distanza fra Italia e Sudafrica

È in preparazione la 3a Edizione di Video Art Awards, premio ideato e promosso dal Centro Luigi Di Sarro dedicato agli artisti che sperimentano nell’ambito della video arte tra l’Italia e il Sudafrica. In un momento così delicato causato dal perdurare della pandemia, l’Istituto Italiano di Cultura a Pretoria intende insistere sulla necessità di non fermarsi, di continuare a tenere vivi quei fili che nutrono e arricchiscono la creatività e insieme offrire una nuova occasione di promozione e visibilità ai lavori che il VAA ha selezionato e premiato tra il 2018 e il 2019.
L’appuntamento è per l’8 dicembre alle ore 16 (italiane) nell’ambito delle iniziative per la Giornata del Contemporaneo in Italia e nel Mondo: il Centro Luigi Di Sarro e l’Istituto Italiano di Cultura di Pretoria presentano “Oltre il corto: webinar”, un dialogo a distanza fra Italia e Sudafrica con i protagonisti del Premio VAA che incentiva e promuove la produzione di opere che utilizzano l’immagine in movimento.


L’incontro sarà aperto dal messaggio dell’Ambasciatore italiano in Sudafrica Paolo Cuculi a testimonianza di quanto importanti siano i progetti di scambio che incrociano idee e culture.
A conclusione dell’evento sarà aperta e pubblicata la nuova Call.La 3a Edizione del VAA annovera un nuovo prestigioso partner GRENZE Arsenali Fotografici, il festival di fotografia sperimentale di Verona che ospiterà la selezione dei finalisti e gli artisti vincitori.


Sulla piattaforma web https://vaa.webinars.zone/ è stato creato un archivio delle due edizioni del VAA svolte negli anni passati, sarà possibile iscriversi gratuitamente al webinar o anche solo scoprire i protagonisti delle due edizioni del Premio, ovvero le due Top 10 dei lavori che la giuria ha selezionato e tra cui ha identificato i vincitori. Le opere dei 20 artisti coinvolti sono visibili nella sezione video della piattaforma. 

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *