La nuova legislatura in Marocco, orientamenti per le sfide a venire

La nuova legislatura in Marocco, orientamenti per le sfide a venire

di Marco Baratto

Nella serata del 07 ottobre 2021, Sua Maesta ha nominato i membri del governo guidato dal premier Aziz Akhanouch.Sono 24 ministri che compomgono l’ esecutivo marocchino, questo governo giovane , progressista , composto da persone competenti nella materia, possono lavorare insieme per realizzare dei progetti avviati sotto la Guida di Sua Maestà.

Inoltre, venerdi 08 ottobre 2021 il Re ha indirizzato un discorso al Parlamento in occasione dell ‘apertura della prima sessione del primo anno legislativo dell ‘undicesima legislatura, il Sovrano è soddisfatto delle ultime elezione che sono svolte in un clima positivo con un ampia partecipazione sopratutto nelle province del Sud del Marocco.

Tuttavia, il modello di sviluppo offre ampi campi d ‘azione sia per il governo che per il parlamento con tutti le sue componenti, quindi il nuovo governo debba definire le priorità e i progetti da realizzare durante il suo mandato e mobilitare le risorse necessarie per garantire lo sviluppo economico e la protezione sociale visto le competenze dei ministri nominati.

A questo proposito, il compito principale del nuovo governo sara quello di attuare un modello di sviluppo delineato dal palazzo Reale. L’architettura del nuovo governo presenta un ‘idea chiara delle sfide che aspettano la squadra del neo premier, salute , protezione sociale, istruzione, e occupazione che i cittadini marocchini lo aspettano con un grande entusiasmo, e con la nuova ripartizione dei portafogli ministeriali, siamo di fronte a un organigramma atipico, voluto da un governo pieno di energia e voglia di realizzare varie progetti validi.

Vale la pena menzionare , che il Marocco ha sottoscritto il 5 luglio una serie di accordi relativi al progetto di produzione e mobilitazione del vaccino anti Covid 19 e di altri vaccini nel Regno del Marocco. Questo progetto rientra nel quadro della volontà di consentire al Marocco di disporre di capacità industriali e biotecnologiche complete e integrate per la produzione di vaccini, perchè il Marocco non vuole solo essere autosufficiente ma mira a diventare un Hub a livello africano e una piattaforma leader per la biotecnologia a livello continentale e globale nel campo dell’ industria.

Le grande sfide nei diversi settori come la sanità , energia, industria e cibo sopratutto in questo momento del Covid 19, dove molti paesi hanno registrato gravi carenze nelle materie di necessità, invece il Marocco ha presentato un sostegno notevole inerente al vaccino gratuito per tutti malgrado il costo elevato , l’ economia marocchina ha dato prova di una risposta industriale in termini di reattività durante la pandemia.

La sfida per il Paese consiste quindi nell’incoraggiare i capitali marocchini e stranieri ad investire in settori produttivi e con reale valore aggiunto.

Forum Marocco Veneto

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *