Bandiere blu. L’Italia si conferma il paese dalle acque pulite, anzi “eccellenti”

Bandiere blu. L’Italia si conferma il paese dalle acque pulite, anzi “eccellenti”

Le Marche si confermano una delle mete turistiche italiane più appetibili grazie alle 16 bandiere blu che le sono state assegnate per il 2021, una in più rispetto all’anno scorso. La regione è al quinto posto nella classifica italiana dopo Liguria, che svetta con 32 vessilli, Campania che si conferma a quota 19, Puglia e Toscana a 17.

Acque pulite, anzi “eccellenti”, mare cristallino e spiagge dotate di serviziaccessibili a tutti e sicure. Il mare italiano si può appuntare anche quest’anno un buon numero di “medaglie” in vista della stagione estiva. Sono state assegnate, per la 35esima edizione, le Bandiere Blu 2021  a 416 spiagge in 201 Comuni, che corrispondono a circa il 10 per cento  delle spiagge premiate a livello mondiale.

Nelle Marche sono state premiate in provincia di Ancona: Numana (Numana Bassa/Marcelli Nord, Numana Alta), Sirolo (Sassi neri/San Michele/Urbani), Senigallia (Spiaggia di Levante, Spiaggia di Ponente) e Ancona (Portonovo). Nell’Ascolano: Cupra Marittima (Lido), San Benedetto del Tronto (Riviera delle Palme) Grottammare (Spiaggia Sud, Spiaggia Nord).

In provincia di Fermo : Fermo (Marina Palmense, Lido di Fermo Casabianca), Altidona (Lungomare Paolo Borsellino), Pedaso (Lungomare dei Cantautori). Nel Maceratese: Civitanova Marche (Lungomare Nord, Lungomare Sud), Potenza Picena (Lido Nord/Centro, Lido Sud). In provincia di Pesaro Urbino bandiere blu a Mondolfo (Marotta), Gabicce Mare (Lido), Fano (Nord, Torrette, Sassonia) e Pesaro (Sottomonte, Ponente/Levante).

La Calabria va a quota 15 (due nuovi ingressi e un’uscita) mentre la Sardegna riconferma 14 località (con un nuovo ingresso e un’uscita). L’Abruzzo sale a 13 (tre nuovi ingressi), il Lazio arriva a 11 (con due nuovi Comuni). Rimangono invariate le 10 bandiere del Trentino Alto Adige; sale invece a 10 la Sicilia con due new entry, sono confermate le 9 Bandiere del Veneto, così come le 7 località dell’Emilia-Romagna. La Basilicata conferma le sue 5 località; si registrano due uscite in Piemonte che ottiene 2 Bandiere; il Friuli Venezia Giulia conferma le 2 dell’anno precedente. Il Molise rimane con 1 Bandiera, anche la Lombardia  conferma 1 Bandiera blu.

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *