Il caffè ‘made in Salerno’

Il caffè ‘made in Salerno’


Salerno – Parte da New York l’approdo negli Stati Uniti del caffè italiano firmato Trucillo, la torrefazione campana di proprietà familiare da tre generazioni, che si potrebbe definire boutique, se non fosse per l’aspetto fortemente innovativo e tecnologico, che ne fa un fiore all’occhiello dell’area industriale di Salerno. Un caffè di altissima qualità, scelto da Ammirati Coffee, il principale distributore di caffè dell’area metropolitana della Grande Mela, che da quasi 60 anni fornisce bar, ristoranti e hotel, tra cui i locali più prestigiosi, frequentati abitualmente dallo star system. Tra questi figurano luoghi diventati iconici della City, come Ferrara Café a Little Italy, lo storico ristorante Ballato’s e Ribalta.

“Negli ultimi due anni – spiega Fausta Colosimo, moglie dell’ad Matteo Trucillo e responsabile dei mercati internazionali dell’azienda di famiglia, oggi presente in 40 Paesi dove esporta il 60% – ci siamo impegnati con tutte le nostre energie per far conoscere Caffè Trucillo al mercato americano. Nei nostri viaggi abbiamo incontrato grandi persone e grandi aziende.

Secondo il nostro modello di business, il nostro primo obiettivo è stato di trovare un partner che corrispondesse ai nostri valori e al nostro livello di aspirazione al mercato americano. Lo abbiamo trovato in Ammirati, un’altra famiglia che come la nostra si dedica da oltre 50 anni alla passione per il caffè”.

“Esperti di caffè dal 1963”: così si definisce infatti la famiglia Ammirati, che tradisce nel cognome anche le chiare origini italiane, un ulteriore punto di contatto. Sono insieme due aziende e due famiglie, entrambe giunte alla terza generazione, a siglare l’accordo per conquistare il palato dei newyorkesi appassionati di caffè con un aroma autentico, che abbina alla competenza Made in Italy della bevanda, anche la schiettezza tipica del dna salernitano di Trucillo, un marchio tricolore che piace molto all’estero proprio per la sua qualità senza compromessi e la sua veracità. Ammirati diventa dunque l’importatore e distributore ufficiale di Trucillo negli Stati di New York, New Jersey e Connecticut.

Una pietra miliare per l’azienda salernitana, che – già forte nel vicino Canada – mette a segno il suo primo potente passo oltreoceano.(9colonne)

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *