Zagabria, la sfida dell’industria 4.0

Zagabria, la sfida dell’industria 4.0

In occasione della Giornata della ricerca italiana nel mondo 2021 l’Ambasciata d’Italia a Zagabria ha organizzato l’evento “The challenge of Industry 4.0: research, innovation and new technologies as tools to boost business competitiveness”.L’iniziativa ha inteso focalizzarsi sull’industria 4.0, ovvero i processi di automazione e digitalizzazione nella produzione manifatturiera, e in particolare su come come questa vera e propria “quarta rivoluzione industriale” possa migliorare competitività e produttività delle aziende.

MaeciIn occasione della Giornata della ricerca italiana nel mondo 2021 l’Ambasciata d’Italia a Zagabria ha organizzato l’evento “The challenge of Industry 4.0: research, innovation and new technologies as tools to boost business competitiveness”.L’iniziativa ha inteso focalizzarsi sull’industria 4.0, ovvero i processi di automazione e digitalizzazione nella produzione manifatturiera, e in particolare su come come questa vera e propria “quarta rivoluzione industriale” possa migliorare competitività e produttività delle aziende. L’evento, che si è svolto in modalità ibrida nel rispetto delle misure epidemiologiche, ha visto la partecipazione di esponenti di alto livello del Governo (Consigliere Speciale del Primo Ministro responsabile per il Fondo di Resilienza e Recupero, Sottosegretaria al Ministero dell’Economia), di istituzione finanziarie (Banca Centrale e Camera dell’Economia Croata) e di ricerca (Area Science Park, Istituto Ruder Boskovic) e aziende e loro associazioni (TIM, ANITEC-ASSINFORM) che hanno offerto best practice e voci dal campo sulla transizione all’industria 4.0. 

L’evento rientra nel quadro della promozione integrata avviata dall’Ambasciata e che includerà nel corso dell’anno tematiche quali l’ingegneria anti-sismica, la cooperazione bancaria, il design, opportunità di contatti B2B, l’archeologia. I temi dei processi di automatizzazione e digitalizzazione sono priorità strategiche sia per Italia e Croazia, con ingenti investimenti sia nazionali che derivanti da fondi UE previsti nel settore in Croazia, che aprono importanti possibilità di partnership e di business per le aziende italiane, che possono offrire il proprio know-how in materia. La materia della cooperazione industriale, segnatamente in tema di PMI, è stata anche inclusa nella Dichiarazione Congiunta dell’ultimo Comitato dei Ministri bilaterale tenutosi a Zagabria lo scorso 30 novembre.

zagabria 2

Tags:

Giornata della ricerca italiana nel mondo 2021

Diplomazia Scientifica

EuropaZagabria, la sfida dell’industria 4.0

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *