Covax :in Yemen 360.000 dosi di vaccino anti covid-19

Covax :in Yemen 360.000 dosi di vaccino anti covid-19

Lo Yemen ha ricevuto oggi, 31 marzo, 360.000 dosi di vaccini inviate attraverso la COVAX Facility, una partnership tra CEPI, GAVI, UNICEF e OMS. I vaccini AstraZeneca, con licenza e prodotti dal Serum Institute of India, permetterà agli operatori sanitari e altre popolazioni prioritarie vulnerabili al COVID-19 di essere protetti dal virus.
Il Rappresentante UNICEF, Philippe Duamelle, e il Rappresentante OMS, Adham Ismail, hanno ricevuto i vaccini ad Aden, insieme al Ministro della Salute e della Popolazione, Qasim Buhaibeh, e al Vice Ministro della Salute Pubblica e della Popolazione, Ali Alwaleedi. Le 360.000 dosi sono arrivate insieme a 13.000 contenitori per rifiuti sanitari e 1.300.000 siringhe, fondamentali per un lancio efficace e sicuro della campagna di vaccinazione. Questo primo lotto fa parte di 1,9 milioni di dosi che lo Yemen riceverà inizialmente nel 2021.
“Le dosi di vaccino contro il COVID-19 arrivano in un momento critico per lo Yemen,” ha dichiarato Philippe Duamelle, Rappresentante UNICEF: “mentre il COVID-19 continua a mietere vittime nel mondo, lo Yemen ora ha la capacità di proteggere tutti coloro più a rischio, compresi gli operatori sanitari, così che possano continuare in sicurezza a fornire interventi salvavita per i bambini e le famiglie. I vaccini funzionano, salvano vite; ora cominciamo a vaccinare le persone”, ha aggiunto.
“Questa consegna rappresenta un passo importante nella lotta contro il COVID-19 in Yemen. Aiuterà a salvare vite, compresi coloro maggiormente a rischio di gravi malattie e aiuterà a proteggere i sistemi sanitari. Questi vaccini saranno una svolta, ma per il prossimo futuro dobbiamo continuare a indossare mascherine, il distanziamento sociale ed evitare le folle”, ha dichiarato Adham Ismail, rappresentante dell’OMS in Yemen.
“Siamo lieti che lo Yemen abbia ricevuto le sue prime dosi di vaccino COVAX e non vediamo l’ora di lanciare la campagna di vaccinazione”, ha dichiarato Rehan Hafiz, Senior Country Manager di Gavi – l’Alleanza per i Vaccini – in Yemen. “Grazie al lavoro del governo dello Yemen e dei partner COVAX, e con il sostegno dei nostri donatori, siamo ora in grado di proteggere le nostre popolazioni più vulnerabili. Il nostro lavoro è solo all’inizio, ma l’arrivo delle prime dosi COVAX contro il Covid-19 è una pietra miliare per lo Yemen”. 

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: