Amor : è il maggio dei libri 2021

Amor : è il maggio dei libri 2021

L’amore per i libri e la passione per la lettura sono sempre stati il cuore della campagna nazionale Il Maggio dei Libri, ideata dal Centro per il libro e la lettura del Ministero della Cultura, e quest’anno, in cui ricorre il 700° anniversario della morte di Dante Alighieri, il tema istituzionale scelto prende ispirazione dalle celebrazioni e interpreta alla perfezione sia lo spirito della campagna sia quello delle opere del Sommo Poeta. “Amor…” sottolinea infatti la potenza e la centralità del sentimento, quello che alla fine vince sempre e che è il più autentico eroe dantesco, e richiama anche il profondo legame che si crea fra libri e lettori, fra le storie scritte e le esperienze sempre diverse che se ne hanno leggendole.
Per la sua undicesima edizione, dal 23 aprile, Giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d’autore, al 31 maggio, Il Maggio dei Libri invita quindi tutti a lasciarsi catturare dall’amore attraverso le pagine dei libri, di qualunque genere ed epoca, seguendo magari anche uno dei tre filoni tematici, che riprendono la parola chiave del tema e la completano con tre famose citazioni e suggestioni dantesche.
1. “Amor… ch’a nullo amato amar perdona“, incentrato sull’amore come sentimento totale, irresistibile, che appaga chi lo prova e che diventa ancora più potente se indirizzato verso il prossimo come solidarietà, empatia, comprensione e accettazione. Questo filone è quindi dedicato all’amore nel senso più classico del termine e alla sua accezione più sociale e di apertura verso l’altro. I generi possibili? Anzitutto la poesia, capace di elevare al massimo grado i sentimenti, ma anche la narrativa in prosa e qualunque libro tocchi le corde più profonde dell’animo.
2. “Amor… che ne la mente mi ragiona“, questo tipo di amore è quello indissolubilmente legato all’intelletto, è la passione per la razionalità e la conoscenza, le stesse che avevano spinto Ulisse a intraprendere i suoi viaggi: ecco allora il filone perfetto per esplorare il genere del reportage e quello giornalistico, le forme contemporanee di narrazione che più rispondono al bisogno di conoscere e interrogarsi sul presente e i suoi continui mutamenti.
3. “Amor… che move il sole e l’altre stelle“, declinazione tematica che richiama la concezione dantesca di amore universale, inizio e fine di tutto, i due estremi sui quali l’umanità da sempre si interroga: questo filone è pensato per dare risalto a riflessioni non solo di letteratura ma soprattutto di filosofia, religione, psicologia, divulgazione scientifica e salvaguardia ambientale, interpretando l’amore come desiderio di conoscenza, cura e tutela di ciò che ci circonda.
È possibile aderire alla campagna con iniziative, in presenza e in digitale, che si svolgano tra il 23 aprile e il 31 maggio: il Cepell chiede di segnalarle inserendole – con descrizioni accattivanti e sintetiche e aggiungendo, se disponibile, un’immagine o una locandina (in pdf, jpg o jpeg) – nella banca dati de Il Maggio dei Libri 2021, operativa dal 22 marzo scorso. Tutti gli organizzatori che partecipano per la prima volta dovranno richiedere le credenziali prima di poter inserire le proprie iniziative; chi invece si è registrato dal 2018 in poi potrà utilizzare le medesime credenziali.
Confermate, in banca dati, le due novità del 2020: la specifica sul “Numero di attività previste” per ogni iniziativa inserita, così da valorizzare e conteggiare con precisione la ricchezza dei contenuti e degli eventi realizzati nell’ambito di rassegne, progetti in scuole, biblioteche e librerie, manifestazioni di ogni tipo; e la possibilità di organizzare “Eventi Web”, cioè attività che si svolgono esclusivamente online, sia in diretta che registrate e fruibili in differita.
Dopo che l’iniziativa sarà stata convalidata, la si potrà condividere sui social network, blog e siti grazie a un link diretto, uno strumento in più per diffonderla, migliorarne la riuscita e farla conoscere (inserendo su Facebook e Twitter il tag #ilmaggiodeilibri o la menzione @ilmaggiodeilibri su Facebook e @maggiodeilibri su Twitter). Per chi ama le immagini, imperdibile il profilo Instagram della campagna: qui si potranno taggare le foto dei propri appuntamenti usando l’hashtag #ilmaggiodeilibri e la menzione @ilmaggiodeilibri e condividere istantaneamente i momenti più belli! Un Social Feed sull’homepage del sito ufficiale aggregherà in tempo reale tutte le interazioni social, permettendo ai partecipanti di essere sempre connessi.
Chi ha piacere di inviare tramite Messenger materiali e resoconti delle proprie iniziative (gallery fotografiche, singole foto, locandine, testi e resoconti), dovrà rispettare le linee guida indicate dal Cepell per consentirne la pubblicazione sui canali Facebook e Instagram de Il Maggio dei Libri.
Come sempre, sul sito ufficiale www.ilmaggiodeilibri.it saranno disponibili i materiali grafici da scaricare e personalizzare per promuovere il vostro programma di eventi.
Anche quest’anno, naturalmente, sarà assegnato il premio Il Maggio dei Libri 2021, destinato alle iniziative più creative e innovative, selezionate per categoria: Associazioni, Biblioteche, Librerie, Scuole, Carceri/Strutture sanitarie e per anziani.
Per informazioni si può contattare il Centro per il libro e la lettura, inviando una e-mail a ilmaggiodeilibri@cepell.it e fornendo un recapito telefonico.
Buon lavoro e buone letture a tutti! 

Daniela Piesco

Daniela Piesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: