“Chi è l’uomo della Sindone” è la mostra gratuita in esclusiva online

“Chi è l’uomo della Sindone” è la mostra gratuita in esclusiva online

In esclusiva online dal 22 al 28 marzo 2021 la mostra gratuita sulla Sindone offerta dall’ Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e dall’Associazione Internazionale Othonia.

“Chi è l’uomo della Sindone” è la mostra gratuita in esclusiva online  visitabile  dal 22 al 28 marzo 2021. Il tour virtuale sarà a cura di P. Nicola Tovagliari, LC, Professore Assistente di Teologia.
La Mostra Permanente sulla Sindone dell’ Ateneo Pontificio Regina Apostolorum sarà quindi accessibile gratuitamente a tutti coloro i quali si prenoteranno fino al 27 marzo al link https://www.upra.org/landing/sindone-2021/  e le visite virtuali saranno disponibili solo dal 22 al 28 marzo.

La mostra  è  destinata a tutti coloro i quali  che hanno un interesse spirituale per la Sindone e che desiderano saperne di più sul suo valore, la sua autenticità, il suo significato e il suo messaggio. Ovviamente si potrà guardare la riproduzione su dimensioni naturali della Sindone, che secondo la tradizione è il lenzuolo che ha avvolto Gesù dopo la passione sulla croce. Syndolon era il lenzuolo funebre usato durante le cerimonie funerarie.
Proprio nel periodo che precede la Pasqua,  è molto interessante  valutare tale mostra per il percorso storico-didattico e  per seguire il  dibattito scientifico sull’autenticità , le caratteristiche e le tracce  alla luce delle ricerche compiute negli ultimi anni.

Si potranno vedere anche la statua di bronzo dell’Uomo della Sindone, gli ologrammi dell’Uomo della Sindone, la ricostruzione di alcuni degli oggetti della Passione come i chiodi, la corona di spine, i flagelli e la riproduzione in scala del Santo Sepolcro ai tempi di Gesù.
Tutta la mostra sarà ricca di presentazioni multimediali, studi della Passione di Cristo alla luce della Sindone e molte altre curiosità come le quattro tracce che si trovano nel famoso lenzuolo funebre.


Silvia Pedrazzini

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: