La politica

La politica

Di Giorgio Brignola

Che cos’è la politica? In sintesi, s’identifica nella disciplina per governare uno Stato. L’enunciazione, concisa ma esatta, non evidenzia, però, i contenuti reali di questa dottrina che coinvolge, uomini, idee e partiti. In definitiva, è la politica o, meglio, la sua gestione, a rendere possibile la vita di un Paese. L’Italia, ovviamente, non si discosta da questo enunciato. Da noi tale scienza è mutata in poco più di un ventennio. Insomma, la Penisola, così come l’abbiamo conosciuta sino alla fine del 2000, ha subito una trasformazione sotto il profilo delle alleanze politiche. Per una buona metà della seconda parte del secolo scorso, il potere legislativo e, di conseguenza, quello esecutivo avevano origine da due tipi d’alleanza. Il “Centro/Destra” o il “Centro/Sinistra”. Ora è la volta del Dott. Draghi il cui Esecutivo è “polivalente”. I partiti “grandi” che, prima, erano anche “grandi partiti”, non esistono più. La “Destra” s’è tanto modificata da renderla poco individuabile. Non di meno, la “sinistra”. Tutta la politica ha subito una trasformazione che, però, ci guardiamo bene dal definire miglioramento. Intanto, non ci sono più “grandi” partiti e le passate maggioranze di governo erano il frutto di compromessi “instabili”. E’ poco efficace, al punto in cui ci troviamo, tentare di focalizzare le strategie delle alleanze; tenute insieme per garantirsi la “fiducia” parlamentare. Forse, si tornerà al voto. Col tempo, abbiamo capito che la politica all’”italiana” è sempre una soluzione poco efficace per le necessità del Paese. Solo dopo una chiara analisi sul meccanismo del voto futuro, con una legge elettorale consona, ogni riserva potrebbe essere sciolta. Anche la politica “cangiante” ha da essere superata come le patologie virali. Nello specifico, i vaccini non servono; ci vogliono i politici adatti.

Giorgio Brignola

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: