Patrick Zaki. Da Nord a Sud, tanti i Comuni che si tingono di giallo per la sua liberazione

Patrick Zaki. Da Nord a Sud, tanti i Comuni che si tingono di giallo per la sua liberazione

Torino illumina i suoi ponti per Patrick Zaki, per la cui liberazione la Città è tornata mobilitarsi anche oggi con l’esposizione di due poster dai balconi di Palazzo Civico. L’illuminazione per esprimere vicinanza al giovane ricercatore incarcerato in Egitto è in programma questa sera dalle 18.15 alle 2 e riguarda i ponti Vittorio Emanuele I, Umberto I, Isabella e Balbis. Un’iniziativa, spiegano da Palazzo Civico, dedicata anche a tutte le persone prigioniere di coscienza “rapite, torturate, sparite, recluse ingiustamente, e a tutte le giovani e i giovani che girano il mondo per studiare, ricercare, condividere, costruire una società migliore”.

Questa sera Palazzo Re Enzo, nel cuore di Bologna, si illuminerà di giallo per chiedere la liberazione. Con questa iniziativa il Comune di Bologna, spiega una nota, risponde alla chiamata di Amnesty International, che ha lanciato la campagna #FreePatrickZaki, per tenere alta l’attenzione sul ricercatore iscritto all’ateneo bolognese e attivista per i diritti umani in carcere in Egitto.

Antonio Peragine

Antonio Peragine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: