Ungaro(IV): bene la risposta del Maeci sull’accordo Italia-Turchia in materia di previdenza sociale

Ungaro(IV): bene la risposta del Maeci sull’accordo Italia-Turchia in materia di previdenza sociale

ROMA – “Il Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale ha risposto alla mia interrogazione in cui sollecitavo la pronta definizione dell’iter amministrativo, purtroppo ancora in corso, dopo la firma dell’Accordo sulla previdenza sociale sottoscritto dai Governi di Roma e Ankara nel lontano 2015”. È quanto afferma Massimo Ungaro, deputato di Italia Viva eletto in Europa, aggiungendo che “in effetti, l’assenza di definizione dell’iter applicativo rende vano il citato trattato e non permette ai nostri connazionali residenti in Turchia di accedere alle prestazioni di assistenza sanitaria, malattia, vecchiaia e reversibilità pensionistica con parità di trattamento”.
“Fa ben sperare quindi”, osserva Ungaro, “che la Farnesina confermi che, sebbene in pandemia, il lavoro negoziale sia proseguito e che presto si arriverà al tanto sospirato accordo amministrativo applicativo

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: