Malawi : gravemente colpito dal Covid 19

Malawi : gravemente colpito dal Covid 19
 
Lilongwe – L’ufficio pastorale dell’Arcidiocesi di Blantyre ha cancellato le celebrazioni della Giornata della Vita Consacrata e della Pontificia Unione Missionaria a livello dell’Arcidiocesi, previste il 2 febbraio, per rispettare le direttive del Ministero della Salute, che ha vietato raduni di massa a causa del forte aumento dei casi di Covid-19 nel Paese. In un comunicato stampa firmato dal Coordinatore Pastorale dell’Arcidiocesi di Lilongwe, il rev. James Mkwezalamba, le celebrazioni di quest’anno sono state sospese immediatamente a causa dell’attuale impatto del Covid 19 sul nostro paese. Secondo il comunicato, una nuova data sarà annunciata in seguito tramite l’ufficio del direttore delle Pontificie Opere Missionarie.
Nell’Arcidiocesi di Lilongwe, p. Innocent Mtapaonga, parroco della parrocchia di Chitedze, nel suo discorso durante la cerimonia di sepoltura di p. Chipalamwazani ha affermato che è importante onorare la celebrazione della Giornata per l’Unione Missionaria in diverse parrocchie, in quanto illumina e sensibilizza gli operatori pastorali sulla necessità dell’unità mentre sono al servizio della Chiesa e per assicurare la cooperazione nella promozione della coscienza missionaria attraverso le quattro Pontificie Opere Missionarie.
“Ogni anno il 2 febbraio ci incontriamo per celebrare la Vita Consacrata e la Pontificia Unione Missionaria come diocesi, ma quest’anno non ce la faremo a causa della pandemia Covid-19 che ha causato la morte dei nostri amati fratelli e sorelle, inclusi sacerdoti e suore” ha detto p. Mtapaonga.
“Dopo essere stato relativamente risparmiato dalla pandemia di Covid-19 nel 2020, il Malawi è ora travolto da una nuova e rapida ondata della malattia che sta rapidamente travolgendo il sistema sanitario” afferma Medici Senza Frontiera. “Nelle prime settimane di gennaio 2021, il numero di persone confermate con la malattia è raddoppiato ogni quattro o cinque giorni, e mentre la capacità locale è già satura, l’accesso ai vaccini è probabilmente lontano qualche mese”. Tra le vittime c’è pure il missionario italiano p Giuseppe Giannini, “Pino”, comboniano, da 40 anni circa in Malawi. Avrebbe compiuto 74 anni tra pochi giorni.
Agenzia Fides
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: