‘Visioni-Guiss Guiss’

‘Visioni-Guiss Guiss’

DAKAR. L’Istituto Italiano di Cultura di Dakar e GRIOT presentano un nuovo progetto dedicato agli italo-senegalesi.

Dai primi anni Ottanta ad oggi la comunità senegalese in Italia è cresciuta esponenzialmente fino a diventare la seconda più grande in Europa e oggi conta più di 100.000 persone. Numerose e numerosi sono le/gli italo-senegalesi che si sono distinti nel mondo della cultura, delle arti e dello sport.

Con il progetto “Visioni – Guiss Guiss”, una serie di video interviste che verrà trasmessa sui canali Social dell’Istituto Italiano di Cultura e di GRIOT, sarà possibile incontrare 7 protagonisti della cultura italiana che hanno le loro radici, per nascita o per famiglia, in Senegal. Si esplorerà la loro vita, il loro lavoro e la loro visione – la loro “guiss guiss”, come si dice in wolof – sulle molteplici sfumature dell’essere italiani e senegalesi, tra presenza e assenza entro confini geografici, sociali e culturali.

La direttrice artistica di GRIOT, Johanne Affricot, incontrerà: Valentina Diouf, una delle migliori pallavoliste italiane e titolare nella Nazionale italiana di pallavolo; Moulaye Niang, detto il Muranero, artigiano del vetro a Murano; Awa Fall Mirone, cantante e musicista, uno dei nomi più conosciuti e rispettati nella scena reggae italiana ed europea; Pap Khouma, scrittore, giornalista, editore, esponente di spicco della letteratura “migrante”; Abdou Diouf, scrittore e biologo, autore di due romanzi; Maty Fall Diba, modella, uno dei volti nuovi della moda italiana; Virginia Diop, attrice, protagonista del film “Bar Giuseppe” e dell’attesa serie Netflix “Zero”.

Le interviste saranno pubblicate tutti i lunedì, a partire da oggi, 1° febbraio, sino al 15 marzo.L’Istituto Italiano di Cultura è presente su Facebook (Istituto Italiano di Cultura – Dakar), su YouTube (IIC DAKAR) e su Instagram (IICDakar). E naturalmente sulla propria pagina web iicdakar.esteri.it

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *