Repubblica dimenticata

Repubblica dimenticata

Di Giorgio Brignola

Inserita tra l’Albania, Macedonia e Serbia, dal 2008, si trova la Repubblica del Kosovo. Stato dell’est Europa, abitato da circa due milioni di persone, che aspira a far Parte dell’Unione Europea. Alcuni Paesi dell’UE, però, non lo riconoscono ancora come Stato indipendente. Il piccolo Paese (10.800 Km2) registra una situazione economica precaria. Circa il 13% della sua popolazione è al limite dell’indigenza e l’emigrazione in UE non è favorita proprio a causa dell’intransigenza di certi suoi Stati membri. La popolazione è costituita dall’88% d’Albanesi, 7% da Serbi e il 5% da altre etnie balcaniche. Nella capitale, Pristina, non sono mancati scontri popolari nei confronti di un Esecutivo che, dopo l’indipendenza socio/politica, non è riuscito a garantire al piccolo Stato prospettive di concreto sviluppo e autonomia economica. Sembra che le maggiori responsabilità siano da ricercare nel sistema politico Kosovaro che non è stato ancora in grado d’assicurare un futuro internazionale alla piccola Nazione. Tant’è che anche l’economia del Paese resta critica. Non tutto, però, si presenta in negativo. I rapporti con i Paesi vicini si sono normalizzati. Pure con la Serbia i rapporti si stanno normalizzando. All’interno, si tenta di migliorare l’impegno scolastico e le principali infrastrutture d’interesse popolare. Però, il costrutto sociale del Paese è ancora lontano dai parametri UE. La stampa internazionale si occupa poco di questa Repubblica balcanica. Il Kosovo non fa notizia. Eppure, il Paese ha bisogno di un concreto intervento dell’Unione Europea per consolidare lo spirito di democrazia e d’indipendenza della quale, dopo tanta sofferenza, la gente Kosovara è fiera. L’opinione pubblica internazionale, dovrebbe essere più informata sulle vicende di uno Stato che ha scelto d’essere indipendente. Sarebbe un concreto passo avanti per allentare la sua emarginazione. Giorgio Brignola

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: