Imprese:Italia-Islanda,un e-book sul settore ittico

Primo piano

Imprese: Italia-Islanda, un e-book sul settore ittico

Un e-book sulla pesca islandese: è la nuova iniziativa dell’Ambasciata d’Italia ad Oslo (competente anche per l’Islanda) che prosegue nell’attività di fornire agli operatori economici, ad aziende e a società di consulenza interessate ad investire in Norvegia e Islanda, pratici strumenti – come la pubblicazione di e-book tematici – per conoscere ed affrontare questi mercati.

Il nuovo e-book, recentemente pubblicato in partnership con l’ICE Stoccolma e gratuito, è dedicato al settore ittico islandese. La pesca è il secondo maggior settore economico dell’Isola, dopo il turismo. Con una popolazione di soli 360.000 abitanti, l’Islanda è un colosso mondiale della pesca con 1.5 milioni di tonnellate di pesce pescato nel corso del 2019, il 23% dell’intero pescato dell’Unione Europea. La zona di pesca islandese copre un’area di 758.000 chilometri quadrati con una delle flotte di pescherecci più moderne al mondo.

L’Italia importa quantità importanti di pesce dall’Islanda, soprattutto di merluzzo, salmone e molva. Per i prossimi anni, è prevista una crescita dell’interscambio, rendendo il settore particolarmente interessante per le imprese italiane interessate ad intrattenere relazioni commerciali o avviare network di business.
(© 9Colonne -)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *