Cresce la domanda di insegnanti, infermieri, operatori sanitari e sociali in Bulgaria

Crescerà di sicuro la domanda nei prossimi dieci anni in Bulgaria di insegnanti, infermieri, operatori sanitari, specialisti di alta tecnologia anche nel campo della meccatronica. È quanto ha dichiarato il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Denitsa Saceva. A suo dire, ci sarà anche richiesta di giornalisti e assistenti sociali.

Secondo il Presidente della Confederazione dei sindacati indipendenti (KNSB), Plamen Dimitrov, è necessario discutere dei processi che sono in corso oggigiorno e di come incidono sui principali sistemi (economia, società e sistemi di sicurezza) e di come il mercato del lavoro e l’istruzione dovrebbero prepararsi e cambiare per poter garantire un buon futuro a tutti coloro che vorrebbero rimanere in Bulgaria.
 

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: