La mia Petra

Mondo

Nawwaf Awwad Hammad Al-Badool,

Sono Nawwaf Awwad Hammad Al-Badool,sono nato nella vecchia Petra, sono nato in una vecchia grotta dei Nabatei, che hanno scavato nella roccia all’interno di Petra.

Dalla scoperta della civiltà di Petra in Europa nel 1812, questa capitale nabatea unica nei monti Edom divenne il punto di riferimento più completo della civiltà araba in Oriente, fino a diventare, la nostra era, il primo punto di riferimento archeologico in Giordania. Meritatamente nella lista delle Nuove Sette Meraviglie del Mondo, le sue figlie erano tra le persone più intelligenti e talentuose del mondo antico, e della loro civiltà non rimaneva nulla tranne questa città ordinaria scolpita nella sabbia nella roccia, che sorse come miracolo dal cuore dell’arenaria rosso scuro, nonostante tutte le circostanze e le difficoltà che le circondavano. “ e le loro antiche origini prima di raggiungere Petra nelle culture, e le loro culture si sono sviluppate in altre culture, per la natura del loro commercio con l’Oriente e l’Occidente, e sono famose per il commercio di incenso e henné, e le loro relazioni con i loro vicini erano amichevoli, rendendo Petra la capitale della regina nabatea da Palmira in Siria a nord La penisola arabica e la capitale del regno dei nabatei è la città di Petra in Giordania, e Petra è una città che ha 2.200 anni. L’ingegneria, il genio e la maestria dell’ingegneria, il genio e l’artigianato, l’hanno resa davvero una delle sette meraviglie del mondo. Petra si trova nel Regno hascemita di Giordania in Giordania, a sud della capitale Amman, a 250 chilometri di distanza, all’interno del Governatorato di Ma’an ed è oggi il secondo miracolo delle Sette Meraviglie del Mondo.

Nawwaf Awwad Hammad Al-Badool,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *