Se il milanese non va sulla neve la neve va a Milano ..

Regioni

di Eleonora Magnelli

Sembra una mattina qualunque ma questa mattina del 28 Dicembre Milano si e’ svegliata con diversi centimetri di neve circa 20 depositati ovunque.
Le auto imbiancate ed i marciapiedi ancora senza orme di scarpe sulla neve fresca, alle 7 di mattino sembrano un paesaggio cortinese.
Forse l’ironia della sorte ha voluto che se quest’anno i milanesi sciatori non hanno potuto raggiungere le loro amate e consuete località’ sciistiche di Courmayeur, Madonna di Campiglio e Cortina e S. Moritz , la stessa neve e’ andata dai milanesi blindati in città’ per il Natale “covidiano” tra una zona un giorno rossa un giorno arancione li ha beffati un po’.
Il Sindaco di Milano Sala non si e’ fatto trovare impreparato ed ha attivato tutte le misure di sicurezza per garantire viabilità a mezzi pubblici, lavoratori e pendolari, tuttavia non e’ mancato un post del legista Salvini che insinuava il contrario con una città allo sbando, per fortuna senza poterlo sostenere fino in fondo.
Le elezioni si avvicinano e Sala non ha mancato di ricordare ai milanesi la sua meticolosità anche stavolta a mettere la città in sicurezza già’ giorni prima di questa nevicata. In realtà’ a Milano non nevicava cosi’ fittamente da decenni. Lo sanno bene quelli che paragonano questa nevicata 2020 a quella del 1985 fra il 13 e il 17 gennaio .


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *