45 Ambasciatori dell’arte italiana nel mondo

Cultura

ROMA – Sono stati annunciati oggi gli artisti selezionati per il progetto Cantica21. Italian Contemporary Art Everywhere, l’avviso di committenza pubblica a sostegno della produzione di opere d’arte contemporanea realizzate da artisti italiani, con una sezione speciale dedicata a Dante Alighieri.

La commissione – presieduta da Francesco Stocchi, curatore di arte moderna e contemporanea del Museum Boijmans Van Beuningen di Rotterdam, e composta da Anna Mattirolo, Ilaria Bonacossa, Lucrezia Calabrò Visconti e Roberto Rea – ha selezionato i 45 artisti che, attraverso il loro talento, diventeranno i promotori dell’arte contemporanea italiana nel mondo in quella che, nella seconda metà del 2021, sarà una grande mostra d’arte diffusa.
Tra le 293 domande di candidatura arrivate da tutta Italia sono stati selezionati 20 artisti per la categoria under 35 anche emergenti, 20 artisti per la categoria over 35 e 5 artisti per la sezione dedicata a Dante Alighieri.
Le proposte selezionate si caratterizzano per originalità, sperimentazione e forza comunicativa capaci di misurarsi con il contesto internazionale con cui le opere saranno chiamate a dialogare. La selezione ha dimostrato la vitalità e il potenziale delle linee di ricerca proprie dello scenario delle giovani arti contemporanee italiane e ha rivelato una schiera di artisti affermati capaci di sviluppare, in modo inedito e innovativo, discorsi e riflessioni critiche di rilievo sui temi forti dell’attualità. I progetti legati alla figura di Dante, in virtù del valore formale, critico, tematico ed ermeneutico, si configurano come strumenti utili a una fruizione, attualizzazione e riscrittura per via artistica dell’opus dantesco tutto e della Commedia in particolare.
L’iniziativa è promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) – Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo (MiBACT) – Direzione Generale Creatività Contemporanea, in linea con il piano di promozione integrata “Vivere ALL’italiana”. I due ministeri hanno messo a disposizione per l’intera operazione un finanziamento complessivo di 1 milione di euro per promuovere il progetto, la ricerca e la pratica sulle arti visive contemporanee sostenendo il rilancio degli artisti sul mercato internazionale in questo difficile periodo scandito dalla pandemia.
“Cantica21 è una ulteriore, eccellente testimonianza della sinergia tra la Farnesina e il MiBACT a sostegno dell’arte e della creatività contemporanea all’indomani dell’emergenza sanitaria”, ha affermato Marina Sereni, vice ministro agli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale con delega alla promozione della lingua e della cultura italiana all’estero. “Un’operazione di sistema, che vuole accompagnare il talento italiano all’estero e che aspira a creare collaborazioni tra gli artisti e le città dove le loro opere saranno temporaneamente esposte. Il progetto arricchisce inoltre le collezioni pubbliche dei musei italiani”.
“Cantica21 è anche una delle iniziative poste in essere dal Ministero degli Esteri per sostenere la creatività italiana nell’attuale, difficile, congiuntura storica”, ha aggiunto Sereni. “In nove mesi abbiamo commissionato, a seguito di avvisi pubblici, 90 prodotti culturali del tutto inediti e originali nei settori dell’arte contemporanea, dello spettacolo dal vivo e dell’audiovisivo, che valorizzeremo all’estero attraverso la rete delle Ambasciate, dei Consolati e soprattutto degli Istituti Italiani di Cultura”.
“Con Cantica21, lo Stato è protagonista di un nuovo mecenatismo, fondamentale per sostenere l’arte contemporanea all’estero e, dunque, mantenere la proiezione internazionale della nostra produzione culturale”, le parole di Anna Laura Orrico, sottosegretario di Stato del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo. “Un bando che ha il duplice obiettivo di aiutare gli artisti e utilizzare gli strumenti di diplomazia culturale per rafforzare la nostra immagine, cioè il brand Italia. Una politica lungimirante, di cui vado orgogliosa, convinta che è compito delle istituzioni affiancare l’intraprendenza e creatività spontanea dei nostri tanti artisti, che hanno voglia di fare squadra e sentirsi parte di una storia più grande, che è quella del nostro Paese. Narrazione che va raccontata e resa bene immateriale moltiplicatore di opportunità e talenti”.
Gli artisti selezionati dovranno realizzare la propria opera d’arte entro il 30 giugno 2021 e contemporaneamente saranno stabilite le sedi estere degli Istituti Italiani di Cultura, delle Ambasciate e dei Consolati che le accoglieranno. Una volta registrate nelle collezioni pubbliche italiane che le custodiranno, le opere partiranno per l’estero per dare vita a un ambizioso progetto espositivo disseminato per le sedi diplomatiche italiane nel mondo, capace di mostrare al pubblico internazionale il meglio della creatività contemporanea italiana nell’ambito delle arti visive. Al termine della mostra, le opere faranno ritorno nei rispettivi musei che, potranno decidere se cederle in comodato d’uso temporaneo alla Collezione di arte contemporanea della Farnesina.
Con Cantica21 istituzioni e artisti diventano parte di una stessa comunità che crede nei valori della ricerca e delle pratiche artistiche della contemporaneità, strumenti fondamentali per comprendere il mondo in cui viviamo e per cercare nuove vie e nuovi linguaggi per interpretarlo. Gli artisti e le opere di Cantica21 offrono uno spaccato vivo e vitale sull’Italia di oggi, sui suoi problemi, sulle sue urgenze, sulle sue tradizioni e sulle sue fondamenta culturali, mettendo un punto su quella che è l’arte oggi e offrendo uno sguardo e una visione su quella che sarà l’arte italiana di domani.
Ed ecco gli artisti selezionati. Per gli Under 35: Camilla Alberti, Camilla (Oli) Bonzanigo, Letizia Calori, Emanuele Camerini, Irene Coppola, Giuseppina Giordano, Nicola Guastamacchia, Agostino Iacurci, Andrea Martinucci, Diego Miguel Mirabella, Rebecca Moccia, Leonardo Petrucci, Paolo Puddu, Giovanna Repetto, Eleonora Roaro, Giulio Saverio Rossi, Giacomo Segantin, Davide Sgambaro, Jacopo Valentini e Martina Zanin. Per gli Over 35: Nico Angiuli, Salvatore Arancio, Simone Berti, Francesco Bertocco, Luca Libero Frediano Bertolo, Pamela Breda, Chiara Camoni, Cristian Chironi, Iginio De Luca, Sara Enrico, Invernomuto, Domenico Antonio Mancini, Elena Mazzi, Jacopo Miliani, Antonino Milotta, Valerio Rocco Orlando, Massimo Ricciardo, Giovanna Silva, Luca Trevisani, ZimmerFrei. E per il progetto dedicato a Dante: Silvia Camporesi, Leone Contini Bonacossi, Valentina Furian, Marta Roberti e Marinella Senatore. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *