Nissoli (FI): Necessario riformare le modalità di voto all’estero! 

Italiani nel Mondo

 

 “E’ arrivato al Senato il cosiddetto decreto semplificazioni che contiene, all’art. 16, anche norme per lo svolgimento del referendum costituzionale all’estero. 

Purtroppo, tali norme sono semplicemente riorganizzative e non contengono innovazioni sostanziali come l’auspicata sperimentazione del voto elettronico!

Ritengo che questa sia l’occasione per fare una riflessione aperta anche sul voto all’estero, sulla necessita’ di riformarlo nelle modalità ma anche sulla necessita’ di ridefinire il numero di eletti per Ripartizione se non le Ripartizioni stesse.

Infatti, si parla da molto tempo di riformare il voto all’estero ma non si pone mai mani alla riforma, cosa che  la presenza di un eletto all’estero, negli ultimi due governi, avrebbe dovuto agevolare e realizzare!

Pertanto, mi aspetto che il Sottosegretario Merlo si adoperi in questa direzione al più presto e di concerto con tutti gli eletti all’estero!”

Lo ha dichiarato l’on. Fucsia Nissoli Fitzgerald, deputata di Forza Italia eletta nella Circoscrizione estera – Ripartizione Nord e Centro America.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *