5 milioni in più alle Camere di Commercio Italiane all’Estero per sostenere le imprese italiane nel mondo

Import & Export

Nissoli (FI): Approvato il mio emendamento al Decreto Rilancio che ha creato un asse tra maggioranza e opposizione: 5 milioni in più alle Camere di Commercio Italiane all’Estero per sostenere le imprese italiane nel mondo.“Sono molto orgogliosa di come l’emendamento al decreto rilancio, a mia prima firma, che dispone lo stanziamento di 5 milioni di euro in favore delle Camere di Commercio Italiane all’Estero (CCIE) affinché possano debitamente promuovere l’Internazionalizzazione delle nostre imprese italiane, sia riuscito ad unire maggioranza, opposizione e Governo nel riconoscere il valore delle CCIE e ncentivarne le attività per lo sviluppo del nostro export.

Il mio emendamento firmato, oltre che da me e dal collega di partito Martino, anche da deputati di Italia Viva, Carè e Ungaro, del PD , La Marca e Schirò, e dei 5 Stelle con Sut, ha avuto il parere favorevole del Ministero dello Sviluppo Economico, del Ministero degli Esteri e dei relatori, dimostrando che maggioranza e opposizione lavorano insieme per il bene delle Comunità italiane all’estero. L’importanza di questo emendamento è stato riconosciuto anche dal Sottosegretario Merlo che ha espresso grande soddisfazione per l’obiettivo raggiunto. Come dico spesso: l’unione fa la forza ! Se sappiamo lavorare in sinergia possiamo ottenere risultati positivi per il bene dell’Italia nel mondo!”Lo ha dichiarato l’on. Fucsia Nissoli Fitzgerald, deputata di Forza Italia eletta nella Circoscrizione estera – Ripartizione Nord e Centro America.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *