Notizie dall’India

Mondo

INDIA. L’India, che al momento conta ufficialmente circa 750 casi, da mercoledì ha imposto il lockdown per circa un miliardo di persone, chiudendo scuole, uffici, fabbriche, parchi, templi e ferrovie. Il governo, che ha già annunciato una misura di 22 miliardi di dollari per aiutare i poveri, teme infatti che la diffusione del virus in un paese densamente popolato – i cittadini indiani sono oltre 1,3 miliardi – e con un sistema sanitario debole come l’India avrebbe conseguenze catastrofiche. Tuttavia, la mancata pianificazione del lockdown ha creato il caos tra la popolazione fin dai primi giorni.

I negozi di alimentari, per esempio, rimasti aperti, sono stati completamente svuotati, mentre alcuni stati indiani hanno chiuso i confini, e si stima che 5 milioni di camionisti siano rimasti bloccati improvvisamente in diverse parti del paese. Anche Tokyo ha sperimentato in questi giorni lo stesso “panico d’acquisto” in previsione delle chiusure previste per il fine settimana.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *