Achille Lauro chi?

Cultura

Noi che abbiamo amato David Bowie , Freddy Mercury, George Michael e loro sì che di travestimento sono stati i Re assoluti ed i protagonisti del glam rock, art rock,Pop, non possiamo che restare indifferenti ad un “Signor Achille Lauro qualunque “che tra l’altro canta in Italiano..
Se, chi come me, crede che un determinato genere musicale vada inevitabilmente presentato esclusivamente in lingua inglese, non potrà che consentirmi anche di precisare che i citati David Bowie , Freddy Mercury, George Michael ,erano veri “animali da palcoscenico “ e non personaggi costruiti a tavolino come evidentemente Alessandro Michele direttore artistico di Gucci , ha fatto con Achille Lauro ed i suoi abiti e look per Sanremo.
“Purché se ne parli” per carità e se Achille Lauro si accontenta di questo , ne stiamo parlando. Ma il successo si crea se si è talentosi e se lo si è non si avrebbe bisogno di crearsi un personaggio costruito da direttori artistici di maison blasonate, perché i famosi David, Freddy e George  gli abiti li sceglievano personalmente spesso nei mercatini londinesi di Notting Hill e Covent Garden.
Quindi il Signor Achille Lauro, potrà’ aver colpito il pubblico “anziano” sanremese, ma non noi “estimatori“ del glam rock, art rock nato nelle strade popolari londinesi e newyorkesi che poi è diventato il vero cult ed il successo naturale e non costruito di David Bowie , Freddy Mercury, George Michael.
Eleonora Magnelli


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *