Il servizio  

Italiani nel Mondo

Per evitare possibili fraintendimenti, che in politica “on the road” non mancano mai, desidero evidenziare che il mio volontariato sul fronte informativo anche al servizio dei Connazionali all’estero non è una “trovata” attuale.

 Ho iniziato nel gennaio del 1959 quando, ancora giovane studente, ho accolto l’invito di sperimentare un miglior contatto d’informazione con gli italiani “altrove”. Quelli erano anni difficili e la nostra Emigrazione, spesso, poco considerata anche sotto il profilo delle istituzioni nazionali.

Sono trascorsi più di sessant’anni e sono presente ancora al servizio degli italiani che hanno lasciato, e continuano a lasciare, il Bel Paese. Col tempo, ho trovato la sapienza dell’Uff. Dott. Antonio Peragine che mi ha accolto tra i collaboratori volontari delle sue testate online. Terminando, l’impegno continuerà nello spirito della mia concezione di vita: “Servire gli Italiani, non Servirsene”. Oggi e domani come per il passato.

Giorgio Brignola

redazione@corrierenazionale.net


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *