L’impegno per Radici

Cultura

Questo quotidiano “on-line” ha saputo destare l’interesse dei Lettori. Lo scriviamo come notizia sicura e, nello stesso tempo, desideriamo manifestare alcune considerazioni per chi ha avuto la costanza, e la pazienza, di seguire anche il nostro percorso giornalistico basato sul volontariato. Tra i Redattori ci siamo anche noi supportati da oltre sessant’anni d’impegno, speso in periodici in lingua italiana in parecchi Paesi UE; sempre al servizio  dei Connazionali all’estero. Il nostro impegno l’abbiamo ininterrottamente manifestato e chi ci legge con la schiettezza dei contenuti e il nesso degli interventi.

“Radici” è una testata con poliedrici interessi. Con questo spirito ci siamo chiesti, più volte, come potrebbe migliorare il nostro ruolo per il futuro. Lasciamo ai Lettori la libertà di un parere che sarà tenuta nella dovuta considerazione. Per noi, l’Emigrazione, soprattutto quella dell’ultimo decennio, resta un “evento” che ha da essere seguito nella sua evoluzione. Nell’attesa di una “svolta” in positivo, precisiamo che non è nei nostri programmi modificare la natura dei contributi. Quello che ci preme è restare coerenti allo spirito di questo quotidiano molto voluto dal nostro Editore Uff. Dott. Antonio Peragine (foto).

Giorgio Brignola

redazione@progetto-radici.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *