Celebrazione del Giorno delle Forze Armate è dell’unità Nazionale.

Associazioni


Discorso del presidente del Comites di wolfsburg Luigi Cavallo

 

Buongiorno a tutti

Saluti alle Amministrazioni tedesche è Militare qui presenti.

Saluto il Console Generale

Giorgio Taborri

Saluto il Capitano di Fregata

Massimo Tozzi

Salutò il Presidente Comites Hannover

Giuseppe Scigliano

Cari connazionali/e

Sono onorato di essere qui per dare memoria a questo evento commerativo di enorme significato, sia per la pace che per la democrazia.

Ricordare è un dovere collettivo, per evitare il rischio della dimenticanza di fronte ai 5.849 italiani caduti nella bassa Sassonia , Amburgo, Nord della Germania.

Di loro, oggi, resta un nome scolpito sul marmo, per altri neppure quello.

È bene non dimenticare il sacrificio di molte giovani vite che, spinti da ideali è valori nobili hanno combattuto.

Con il loro sacrificio abbiamo la libertà nel nostro Paese, in Europa.

Assicurare un futuro di pace , di benessere e di diritti, è il sogno che ci chiedono con forza , le nuove generazioni.

Consigliò questa riflessione perché talvolta corriamo il rischio di dimenticare il lungo periodo che viviamo in una società pacifica, Senza Pace non vi è democrazia, diversità, scienza e progresso.

Sopratutto deve essere il loro sacrificio a farci sperare che una simile tragedia non si verifichi mai più.

Raccogliere questo sogno è quel grido

Sono qui insieme per questo insieme al rappresentante diplomatico del governo e altri, è oggi il miglior modo di rendere onore a chi è caduto per la patria e per rispettare tanto sangue versato.

Grazie sincero anche a tutti quelli che oggi, con la loro presenza hanno contribuito a mantenere vivo il ricordo di tutti gli eroi di guerra di ogni popolo è di ogni nazione.

Chiudo questo mio breve intervento affermando

Mai più Guerre!!!!

Mai più Fascismo !!!!!!!!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *