“Identità dei Molfettesi nel mondo: la devozione per la Madonna dei Martiri”

Primo piano

Written by:

Videoconferenza di Mons. Giuseppe De Candia all’ANEB di Molfetta

Giovedì 3 ottobre nel Teatro “Don Tonino Bello” della Chiesa San Pio X di Molfetta alle ore 18,30 Mons. Giuseppe De Candia, terrà una video conferenza sul tema: “Identità dei Molfettesi nel mondo: la devozione per la Madonna dei Martiri”.

La manifestazione rientra nel programma culturale del mese di ottobre dell’ANEB (Associazione Nazionale Educatori Benemeriti) di Molfetta, presieduta dal prof. Michele Laudadio.

Mons. De Candia, padre spirituale e Presidente onorario dell’Associazione “Molfettesi nel mondo”di Molfetta, oltre ad avere dei parenti emigrati in America,  ha viaggiato – in qualità di segretario –  con il compianto vescovo Don Tonino Bello in America, Argentina Australia, Canada, Venezuela in occasione della Festa della Madonna dei Martiri organizzata dai molfettesi lì trasferitisi da tanti anni, per cui ha toccato con mano quanto la Madonna dei Martiri sia presente nella religiosità popolare dei nostri concittadini all’estero e ha vissuto da vicino la devozione,  che perdura nel tempo, di questi migranti per la loro amata patrona.

L’organizzazione della processione per terra e per mare della statua della Madonna dei Martiri presso le varie comunità dei molfettesi diventa un’occasione per riaffermare la loro identità e per consolidare i vincoli di amore e di riconoscenza per la terra d’origine, vincoli che in questo modo si trasmettono alle nuove generazioni.

La Madonna è l’aria di Molfetta che protegge e alimenta le radici della vita.

“La nuova patria – dice una donna  di 95 anni emigrata in giovane età  in Argentina con le valigie piene di speranza – è il cuore che batte per le opportunità che ci ha dato. Molfetta è l’anima: non si vede ma c’è.”

Giovedì 3 ottobre rivivremo con Mons. Giuseppe De Candia le emozioni per la festa della Madonna dei Martiri tra i molfettesi sparsi nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *