Alla riscoperta del culto della Madonna del Pozzo

Primo piano

Written by:

Si e’ svolto Sabato 28  presso la sala Don Domenico Tanzella nella suggestiva Basilica della Madonna del Pozzo di Capurso, un convegno per la conclusione della mostra: “Alla riscoperta del culto della Madonna del Pozzo”, attraverso i racconti dell’emigrazione Capursese  e Pugliese in generale.

La serata  condotta  brillantemente da Daniele Di Fronzo presidente dell’Associazione ‘Capursesi nel Mondo’ e autore del progetto in partnership con la Basilica Pontificia minore della Madonna del Pozzo, dal servizio Pugliesi nel Mondo della Regione Puglia e con il Patrocinio del Comune di Capurso e della Presidenza della Regione Puglia.

Tutti gli scatti ricevuti dall’organizzazione, sono stati  esposti lungo le pareti della  Sala  e contemporaneamente presso la sala della sede di “Maria SS. del Pozzo Society” di Wood Dale – Chicago, Illinois – U.S.A..

Tantissime le foto pervenuta dalla grande comunità dei Capursesi di Chicago che dal 1994 hanno un vero e proprio legame  grazie al  gemellaggio  con Shiller Park ( Illinois) ma anche dai numerosi fedeli di paesi pugliesi come Barletta, Bisceglie e Massafra in particolare e anche dalla provincia di Torino.

Padre Filippo D’Alessandro guardiano della Basilica Pontificia minore Madonna del Pozzo ha dato il benvenuto agli ospiti ringraziando non solo per la presenza dei fedeli e anche comuni cittadini ma ringraziando di cuore la presenza del Sindaco di Capurso Francesco Crudele, dell’assessore dei trasporti della Regione Puglia Gianni Giannini e del Dirigente dell’Ufficio Pugliesi nel Mondo della Regione Puglia Giuseppe Pastore.

Padre Filippo ha raccontato la sua esperienza  molto toccante ed emozionante nelle varie viste presso le comunita’ dei pugliesi in Australia, Argentina e Chicago.

Ha voluto ricordare agli ospiti l’incredibile esperienza di una visita al Museo dell’Emigrazione di Ellis Island nel porto di New York. Dal 1880 al 1930 circa 20 milioni di emigranti provenienti dall’Eurupa si sono fermati sulle banchine del porto con la speranza di entrare negli Stati Uniti.

Ha aggiunto l’importanza dei volontari delle Società’ di Mutuo Soccorso che hanno soccorso i tanti i Pugliesi che hanno subito le   brutte umilazioni per i severi controlli dei Medici del Servizio Immigrazione .

Daniele di Fronzo ha letto una lettera del Presidente Emiliano che per importanti motivi istituzionali non era presente al convegno.

Il Governatore si e’ complimentato con l’Associazione dei ” Capursesi nel Mondo” per la splendida iniziativa ha voluto “abbracciare’ tutti i Pugliesi che vivono all’estero.

L’assessore Giannini molto sensibile alle tematiche che riguardono le politiche migratorie ha sottolineato che stiamo vivendo un momento difficile ma sicuramente arrivera’ un momento di Serenita’ grazie alla ‘Madonna che ci guidera”.

Il dott. Pastore da poco piu’ di 1 anno alla dirigenza del’Ufficio Pugliesi nel Mondo’ che voluto raccontare la sua esperienza presso le comunita’ dei Pugliesi nel Mondo e si augua che la Regione possa aumentare i contributi per le iniziative delle associazioni.

In fine il Direttore Antonio Peragine Presidente dell’Associazioni Italiani nel Mondo con una esperienza trentennale nelle Associazioni di Pugliesi nel Mondo ha voluto ricordare della mancanza dei contributi per le associazioni.

Tutti i partecipanti hanno avuto un attestato per la partecipazione al Concorso.

John Rocco  Ferrara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *