Regno Unito, Sottosegretario Merlo: “20 nuovi dipendenti al Consolato di Londra”

Primo piano

“Proseguiamo con il lavoro di ristrutturazione della nostra rete consolare. Dopo avere assicurato 350 nuove assunzioni di personale con l’ultima manovra economica, continuiamo a lavorare per migliorare i servizi ai nostri connazionali, ovunque essi siano nel mondo. Per questo come governo abbiamo autorizzato ieri la assunzione di 20 unità di personale al Consolato Generale d’Italia a Londra; una scelta importante, soprattutto in tempi di Brexit, con la quale l’attuale esecutivo dimostra ancora una volta la propria attenzione nei confronti degli italiani nel Regno Unito.

Il nuovo personale consentirà al Consolato di Londra di offrire servizi consolari con più efficienza e in maniera più veloce, dando così risposta alla sempre crescente domanda da parte dei tanti italiani che lavorano e vivono in terra inglese”. Lo dichiara in una nota il Sottosegretario agli Esteri Sen. Ricardo Merlo, fondatore e presidente del MAIE – Movimento Associativo Italiani all’Estero, il quale ha ricevuto nel proprio ufficio alla Farnesina l’Ambasciatore d’Italia a Londra, Raffaele Trombetta.

L’esponente del governo italiano e il diplomatico hanno affrontato, tra gli altri, anche il tema della riapertura del Consolato d’Italia a Manchester, sempre più vicina.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *