Vignali: l’app Mappamondo per giovani italiani all’estero

Primo piano

Per dialogare con nuove generazioni su piattaforme moderne
 

ROMA – “Ci sono sempre più nuove generazioni di italiani che all’estero hanno bisogno di essere assistite in particolare nei percorsi di integrazione. La rete consolare deve poter comunicare con queste nuove generazioni utilizzando gli strumenti che le nuove generazioni prediligono – ha spiegato il direttore generale per gli italiani all’estero Luigi Maria Vignali – Abbiamo ideato una nuova app che chiameremo Mappamondo dove trovare in maniera semplificate le informazioni necessarie per i giovani che si recano all’estero. Lo vorremmo rilasciare all’inizio dell’estate e lo presenteremo alla plenaria del Cgie a luglio”.

Vignali ha poi sottolineato l’importanza del “seminario deui giovani italiani all’estero di Palermo, che rappresenta un momento a mio avviso eccezionale. Consente alle generazioni di italiani nati all’estero, di incontrare i nuovi italiani all’estero, di più recente mobiltà, conoscendosi e verificando le radici comuni, stimolando una riflessione unica sulle modalità per mantenersi agganciati all’Italia e prevedere percorsi di ritorno, rappresenta di per sè un valore”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *