Chiarezza per Radici

cronaca

Oltre il progetto

Di solito, le nostre previsioni, dettate da una lunga esperienza sul fronte sociale dei Connazionali all’estero, sono sempre state coerenti. Da sessant’anni, pur se in realtà politiche differenti, non ci siamo scostati di molto dagli eventi che ci hanno accompagnato in Patria e all’estero. Nel bene, come nel male.

Tra poco, “Radici, ” avrà superata la necessaria fase di progetto. Entro la prossima primavera, sarà presentato come periodico, anche PDF. Il progetto “Radici” che ha destato l’interesse di molti Lettori e non solo all’estero, si avvia alla stampa. A questo punto, non ci resta che prenderne atto; pur se con qualche distinguo che riteniamo necessario; ma superabile nella fase editoriale del periodico.

“Radici” non sarà un foglio esclusivamente politico; ma tratterà, anche, di politica come mezzo necessario per evidenziare le esigenze, le necessità e le proposte dei Connazionali che vivono all’estero. Chiariamo, tuttavia, che “Radici” non sarà un “trampolino” di lancio per politici rampanti. Tratterà di politica solo per focalizzare le esigenze degli italiani che vivono all’estero, ma non in “un altro mondo”.  Lo Staff dirigenziale sarà all’altezza dei progetti che il nostro Editore Uff. Dott. Antonio Peragine ha già reso noti. Il gruppo Redazionale resterà in sintonia con i progetti maturati nel corso del 2018.

“Radici” ha superato la sua fase “progettuale”. Siamo pronti a essere operativi. Sarà questione di settimane. Comunque, non oltre la primavera. Sarà nostro impegno non deludere le attese di chi, già per il passato, ha manifestato interesse all’iniziativa.

Giorgio Brignola


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *