Minoranze: Roberti (Fvg) Arlef prezioso per diffusione del friulano

Primo piano

Written by:

UDINE – Progetti realizzati e programmi per il futuro sono stati oggetto dell’incontro fra l’assessore alle Autonomie locali della Regione Fvg Pierpaolo Roberti e i vertici dell’Agenzia regionale per la lingua friulana, rappresentati dal presidente Eros Cisilino e dal direttore William Cisilino.

“È stata una visita preziosa ad un ente che è braccio operativo fondamentale della Regione per il sostegno alla lingua friulana – ha sottolineato Roberti -. Dopo una prima fase di assestamento che ci ha permesso di mettere al sicuro i finanziamenti e il personale in comando dalla Regione, oggi è stata l’occasione per fare il punto sui primi passi compiuti e soprattutto per discutere delle attività che andranno portate a termine per garantire ai friulani di conservare e custodire gelosamente quelli che sono i beni più importanti per un popolo: la propria storia, la propria identità linguistica e la propria cultura”.
Dei lavori già concretizzati, sono stati messi in evidenza il rinnovo dello sportello regionale per la lingua friulana, i corsi di friulano per adulti in collaborazione con la società Filologica friulana e la programmazione a favore dei bambini. Fra i progetti dedicati all’infanzia, sono stati ricordati “Maman”, la trasmissione televisiva tutta in friulano, frutto di una co-produzione dell’ARLeF e di Telefriuli e “Crescere con più lingue” ovvero il piano di informazione e sensibilizzazione a sostegno del plurilinguismo e per l’uso del friulano sin dai primi mesi di vita.
Fra le azioni future è stata segnalata la campagna generazione Z ovvero i nati dal 2000 al 2013 – un segmento che, secondo il presidente di Arlef, rappresenta una platea maggiormente propensa a parlare in friulano rispetto alla precedente – e il piano di politica linguistica 2020-2024 sul quale i vertici Arlef stanno lavorando. Particolare attenzione è stata rivolta al Programma per la realizzazione di manifestazioni culturali per la celebrazione della Festa della Patria del Friuli (“Fieste de Patrie dal Friûl”) 2019-2021, recentemente approvato dalla Regione, il cui evento principale si terrà il prossimo 7 aprile a Gorizia. L’edizione 2020 sarà invece ospitata dal Comune di Udine mentre quella 2021 vedrà protagonista un Comune del Friuli Occidentale.
Fra gli argomenti affrontati, infine, anche la composizione del nuovo Comitato tecnico scientifico dell’Arlef, che è rappresentativo di tutte le aree friulanofone: ne fanno parte Lorenzo Zanon, Fabiana Fusco, Paola Cencini, Fausto Zof, Donato Toffoli, Alessio Screm, Gianluca Franco e Gianni Colledani.