Radici: Oltre il Progetto

Primo piano

Written by:

Il programma di “Radici” continuerà a realizzare i suoi contenuti. Circostanza ancor più encomiabile per una stampa al servizio degli altri e senza ritorni economici.

Il valore che è individuato in questo progetto resta d’essere scampato all’indifferenza delle”banalità”.

Anche noi, desideriamo supportare l’impegno nel sostenere e credere in questo mezzo di comunicazione nato dalla volontà del nostro Editore Uff.Dott. Antonio Peragine. Specificando, tra l’altro, il contributo a tutto campo dei Colleghi che fanno parte della Redazione.

Anche se la stampa “politica”continua a essere favorita, i Lettori, che non sono pochi, hanno dimostrato, da subito, interesse per questa idea che, ovviamente, non pretende d’essere “apolitica”.

Pur convinti dei nostri limiti, riteniamo, tuttavia, che questo quotidiano internazionale sarà una novità anche per le nuove Generazioni in Patria e all’estero.”Radici”, nel suo ruolo di foglio d’informazione, sarà per di più, veicolo di valori per i Connazionali all’estero che sono importanti oggi, come ieri. Insomma, come da sempre.

A nostro avviso, pur non sminuendo le oggettive difficoltà, non è venuto meno quel principio d’appartenenza e di militanza che ha permesso al nostro Editore e Direttore Responsabile di realizzare questo progetto.

“Radici”, tra l’altro, evidenzierà quelle scelte poco evidenziate dalla stampa; anche sul fronte dell’Emigrazione. Saremo, però, sempre sensibili ai suggerimenti che i Lettori, dentro e fuori i confini nazionali, ci vorranno fornire..

Giorgio Brignola