Nominati i tecnici esperti delle politiche migratorie

Primo piano

Written by:

Regione Puglia – Pugliesi nel Mondo.

Dopo più di un mese, che ha visto in tutti i continenti la rete dei Pugliesi nel Mondo, proporre ed eleggere i propri rappresentanti al parlamentino dei Pugliesi nel Mondo, con le nomine dei 6 componenti decretati per legge dal Presidente della Giunta Regionale, Michele Emiliano, è stato completato l’iter di formazione del nuovo Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo, che resterà in carica fino al 2023.

Due i componenti di Capurso (Ba) che prenderanno parte al nuovo CGPM (Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo). Il dott.  Giovanni Mariella Vice Presidente  e Daniele Di Fronzo tecnico esperto.

Conferma per Mariella al suo secondo mandato come vice presidente, new entry invece Daniele Di Fronzo, presidente della Associazione Capursesi nel Mondo.

Daniele Di Fronzo, entra a far parte del nuovo consiglio generale dei Pugliesi nel Mondo, con nomina del presidente della Giunta Regionale e Presidente dello stesso organo dei Pugilesi nel Mondo come “esperto nel campo delle politiche migratorie, dello studio dei processi socio economici connessi alla mobilità umana, della cultura italiana all’estero e della informazione e comunicazione”, come da legge regionale 11 dicembre del 2000, n. 23 e ss.mm.ii. “interventi in favore dei Pugliesi nel Mondo”.

Da oltre 10 anni il sig Di Fronzo si  occupa di emigrazione pugliese e in particolare della comunità della cittadina del sud-est barese famosa per la Basilica della Madonna del Pozzo  che ama definire “Capursesi nel Mondo”. Il neo eletto tecnico-esperto  (nella foto  alla sinistra del Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano), è  fiero di poter rappresentare la sua  comunità all’estero ancora di più dall’interno dell’organo ufficiale della  Regione, il Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo”.

Diversi i collegamenti con i capursesi residenti all’estero soprattutto in  Canada, Venezuela, Argentina e Europa (Svizzera, Germania, Inghilterra, Belgio e Francia). Mentre nella graziosa cittadina di Schiller Park (Illinois), un sobborgo di Chicago dove da anni risiede una grande concentrazione di emigranti capusesi è presente dal 1994 un gemellaggio per rafforzare il legame culturale tra i due paesi.

La Regione Puglia riconosce nei pugliesi nel mondo dislocati in tutti i continenti, nelle loro famiglie, nei discendenti, nelle loro comunità una componente essenziale della società regionale ed una risorsa da attivare al fine di rafforzare i legami con i paesi ospitanti e lo fa attraverso l’ufficio dedicato ai Pugliesi nel Mondo.

L’obiettivo dell’Organo regionale è quello di costruire e consolidare le reti di collaborazione, di cooperazione e di scambio tra i sistemi socioeconomici e culturali regionali con le comunità di pugliesi nel mondo promuovendo, allo stesso tempo, l’immagine della Puglia all’estero.

Gli interventi vengono programmati all’interno di un Piano annuale approvato dalla Giunta Regionale e previsto dalla Legge Regionale 11 dicembre 2000, n. 23.

John Rocco  Ferrara