Marco Basti eletto presidente della Dante di Buenos Aires

Associazioni estere

Written by:

BUENOS AIRES – Marco Basti, direttore del periodico Tribuna Italiana, edito a Buenos Aires, e membro del direttivo della FUSIE, è stato eletto presidente dell’Associazione Dante Alighieri di Buenos Aires che, con 4 sedi, tremila alunni e una biblioteca di 30 mila volumi, è considerato uno dei comitati più importanti tra i quasi 500 dell’associazione.
L’elezione della Giunta Esecutiva della Dante di Buenos Aires presieduta da Basti è avvenuta lunedì 17 dicembre, a conclusione della prima riunione del nuovo Consiglio Direttivo eletto dall’assemblea generale del 12 dicembre.
Questi i componenti la Giunta Esecutiva, che accompagneranno il presidente Marcos Juan Basti: Gustavo Badino (vicepresidente); Daniel Falck (segretario); Luigi Provenzani, tesoriere; Dante Ruscica, diffusione biblioteca; Andrea Paola Chiappella, vicesegretario; Luciano Valgiusti, vicetesoriere.
Nell’accettare l’incarico Basti ha sottolineato che la Dante di Buenos Aires si appoggerà alle sue due grandi risorse: il prestigio guadagnato in oltre un secolo di attività di insegnamento e diffusione della lingua e la cultura italiana, e la capacità, la dedizione e il senso di appartenenza del suo personale. Basti, che subentra a Maria Esther Badin, ha ricordato che la Dante di Buenos Aires e in genere tutti quanti operano nel settore della diffusione culturale italiana, avranno nel 2019 un’occasione eccezionale per dare una nuova spinta all’interesse sempre presente nella società locale per la lingua di Dante.
Infatti, nel mese di luglio, dal 18 al 20, Buenos Aires ospiterà il Congresso internazionale della Società Dante Alighieri, che per la prima volta si terrà fuori d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *