A Milano la XII ed.premio Ambasciatore di terre di Puglia

Cultura

Written by:

La tredicesima edizione del Premio Ambasciatori di Terre di Puglia, che a Milano incorona i pugliesi che – a livello nazionale e internazionale – abbiano dato un rilevante contributo all’economia, alla cultura, alle istituzioni, all’arte, si è svolta nella sala conferenze di Palazzo Reale, a pochi passi dal Duomo, gentilmente messa a disposizione dal Comune quale gesto di attenzione verso la più numerosa comunità regionale presente in città e stimata per il suo dinamismo.

Sono stati  premiati Pasquale di Molfetta, in arte deejay Linus, nato a Foligno da genitori originari di Canosa di Puglia (Bari), noto anche per il suo impegno sociale, il Generale Salvatore Farina, salentino, attuale Capo di Stato Maggiore dell’Esercito italiano, il Rettore dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” Antonio Felice Uricchio, studioso e manager della cultura accademica, e l’azienda agricola Masseria Fruttirossi di Castellaneta Marina (Taranto) fondata da due imprenditori-pionieri, Bruno Bolfo e Michele De Lisi, specializzata nella coltivazione di piante da frutto dalle proprietà benefiche e salutari, quali il melograno, l’aronia e le bacche di Goji.

Ad applaudirli, insieme al numeroso pubblico che ha gremito la sala conferenze di Palazzo Reale, un autorevole parterre composto dai parlamentari milanesi di origine pugliese e da un’ampia rappresentanza degli alti vertici dell’Esercito, oltre a esponenti della stampa, delle associazioni, del volontariato.

Madrina della serata è stata l’avv. Annamaria Bernardini de Pace e conduttrice la giornalista tarantina Nicla Pastore. Nel comitato di onore del Premio, tra i vari nomi in rappresentanza della società civile e delle autorità cittadine, anche Giancarlo Piccinni presidente della Fondazione don Tonino Bello e Ferdinando Cartenì presidente del Premio Barocco.

Al termine della manifestazione sono stati recitati, a cura delle socie dell’Associazione, versi poetici in omaggio alla giornata contro la violenza sulle donne. Ai notabili sul palco, in segno di solidarietà con le donne vittime di violenze, è stato segnato il volto con il rossetto.

Anche il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano si è fatto presente all’evento con un messaggio in cui ha elogiato questa manifestazione quale contributo ad una Puglia sempre in movimento, attratta dalle novità, capace di innovare e creare cambiamento a propria volta.

E’ il segno che il Premio Ambasciatore di Terre di Puglia ogni volta rinnova il legame tra Milano e la Puglia e veicola una immagine della nostra regione accogliente, capace di integrare e di creare scambi culturali, sociali e istituzionali.

Il Premio è organizzato dall’Associazione Regionale Pugliesi di Milano e ha ricevuto il patrocinio di Comune di Milano, Regione Lombardia, Regione Puglia e Città metropolitana di Milano.

Agostino Picicco