A Pechino si celebrano i 6 mila anni del vino italiano

Primo piano

Written by:

La storia delle nostre migliori cantine e aziende vinicole per celebrare i 6 mila anni del vino italiano. Questo il focus della Settimana della cucina italiana a Pechino dove l’Ambasciata d’Italia ha voluto, con varie iniziative, celebrare la cultura ecologica del nostro Paese e la straordinaria capacita’ dei produttori italiani di coniugare tradizione e innovazione.

La Cina, infatti, e’ diventata il primo mercato al mondo per consumo di vino rosso (17,4 milioni di ettolitri l’anno a fronte dei 12,5 milioni negli USA) e negli ultimi dieci anni le vendite di questo prodotto si sono piu’ che triplicate. In particolare, le esportazioni italiane sono cresciute sensibilmente, registrando lo scorso anno un +29% e toccando il record storico di 130 milioni di euro in valore.

 Dunque , nel corso della Settimana della Cucina Italiana, oltre a degustazioni e serate a tema, si è potuto apprezzare musica italiana eseguita da musicisti cinesi e competizioni ‘blind tasting’. Inoltre, durante l’annuale appuntamento ‘Tre bicchieri’  organizzato dal Gambero Rosso in collaborazione con l’ Ambasciata  e l’Agenzia ICE, è stata presentata la nuova guida “Vini d’Italia” nella versione in lingua cinese  e sono stati premiati i migliori ristoranti italiani di Pechino, che hanno ottenuto dal Gambero Rosso il prestigioso riconoscimento di rappresentanti della cucina del nostro Paese.