Italiani all’estero, nominato dal MAIE Aldo Lamorte entra nel CGIE

Cultura

Written by:

Dopo le dimissioni di Gian Luigi Ferretti, concordate con il presidente del MAIE, Sen. Ricardo Merlo, l’Architetto Aldo Lamorte entra ufficialmente a far parte del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero – CGIE, in rappresentanza del MAIE – Movimento Associativo Italiani all’Estero.

Da sempre molto attivo all’interno della comunità italiana a Montevideo, Aldo Lamorte alle elezioni del Comites nel 2015 è stato il candidato più votato in assoluto.

“Per me è un onore e una grande responsabilità entrare a far parte del CGIE e desidero ringraziare il presidente Sen. Ricardo Merlo per la fiducia accordatami”, dichiara il neo-consigliere in una nota. “Sono già al lavoro per portare le istanze degli italiani nel mondo sul tavolo della Assemblea Plenaria CGIE che si terrà nel mese di novembre a Roma. L’apertura del Consolato a Montevideo, chiuso dal precedente esecutivo, rappresenta certamente un segnale importante che la nostra comunità ha già dimostrato di apprezzare moltissimo”.

“Grazie ancora al presidente Merlo – conclude il consigliere – per avere scelto, con la mia nomina all’interno del CGIE, di dare ulteriore importanza agli italo-uruguaiani. Appuntamento a Roma per la Plenaria: il lavoro a favore della nostra comunità continua con lo stesso impegno e la stessa passione di sempre”.